• Articolo , 29 aprile 2011
  • European Solar Days, 15 giorni dedicati alle virtù dell’energia solare

  • Presente nell’89% dei comuni italiani il solare, fotovoltaico o temico, sarà il grande protagonista della campagna bisettimanale che servirà ad avvicinare ulteriormente i consumatori alla generazione di energia green

(Rinnovabili.it) – Inizieranno domenica 1° maggio gli *European Solar Days*, i giorni della campagna d’informazione che mette al centro di tutti gli incontri l’importanza dell’energia solare, pulita e rinnovabile. Coordinata da Ambiente Italia e da Legambiente la manifestazione vuole puntare l’attenzione sul contributo benefico che lo sfruttamento di fonti energetiche alternative che sta avendo sul cambiamento climatico, anche attraverso diversi appuntamenti organizzati in molti paesi europei che pubblicizzeranno e faranno informazione spronando all’utilizzo dell’energia solare intesa sia come fotovoltaico, sia come termico.
Le giornate, attive in Italia fino al 15 maggio, verranno finanziate dalla Commissione Europea nell’ambito del programma *Intelligent Energy Europe* i cui fondi serviranno per l’allestimento di numerosi punti informativi che descriveranno il funzionamento degli impianti termici e fotovoltaici, illustrando inoltre i meccanismi di adesioni al regime di incentivazione unendo alle celebrazioni per i più grandi anche momenti e laboratori dedicati ai più piccoli, il cui programma completo può essere visionato sul “sito dedicato”:http://www.eusd.it/
“La parola d’ordine è informazione – dichiara il responsabile energia di Legambiente Edoardo Zanchini – per spiegare le possibilità dell’energia solare e, in generale, delle fonti rinnovabili, per lo sviluppo di un sistema energetico basato sulla sostenibilità ambientale a impatto zero, per ridurre l’uso dei combustibili fossili e tagliare i costi in bolletta. Queste giornate sono un appuntamento per portare in piazza il solare e parlare con le famiglie dell’opportunità di risparmiare in bolletta dando benefici all’ambiente. Gli impianti solari, termici e fotovoltaici, sono, infatti, tecnologie oggi mature e concrete e in grado di entrare in maniera determinante nel bilancio energetico delle famiglie. Basti pensare che a fine 2010 erano 109 i Comuni italiani in cui, grazie al fotovoltaico viene prodotta più energia verde di quella necessaria alle famiglie residenti”.
Attualmente presenti nell’89% dei comuni italiani gli impianti solari, secondo quanto calcolato dal Gestore dei Servizi Energetici (GSE), sono 192.854 per un totale di 4.550 MW installati e per una produzione di circa 6.142.500 MWh/, che soddisfano le esigenze di 2.457.000 famiglie con un risparmio di oltre 3 milioni di tonnellate all’anno di anidride carbonica.
“Supportiamo gli European Solar Days perché riteniamo che in questo momento sia importante fare cultura sull’utilizzo dell’energia solare – afferma Riccardo Bani, direttore generale di Sorgenia, sponsor della campagna. – Le fonti rinnovabili sono un’opportunità per creare valore nel nostro Paese, per conciliare energia e sviluppo sostenibile e per avvicinarci sempre di più all’obiettivo 20-20-20 dell’Unione Europea. Le fonti rinnovabili sono parte integrante delle nostre attività per la produzione di energia e hanno un ruolo strategico nei nostri progetti futuri. Stiamo investendo in particolare sullo sviluppo della generazione distribuita di energia fotovoltaica con l’obiettivo di raggiungere una capacità installata totale di 55 MW entro il 2016”.