• Articolo , 22 aprile 2008
  • “European Solar Days”, la UE per l’energia solare

  • Una manifestazione, ormai a livello europeo, per sensibilizzare cittadini e amministratori pubblici e privati sull’uso dell’energia solare

L’Europa mobilitata per la prima edizione “allargata” dell’ ”European Solar Days”, manifestazione già svoltasi negli anni scorsi in Austria, Germania, Svizzera. Da quest’anno coinvolgerà infatti anche l’Italia, la Francia, il Portogallo, la Slovenia e l’Olanda. I ”Giorni Europei del Sole” saranno tenuti a battesimo a Bruxelles il 15 maggio, con una conferenza stampa, dal Presidente della Commissione UE, Josè Manuel Barroso, dal Commissario per l’Ambiente, Stavros Dimas, e da quello per la Ricerca Janez Potocnik. In concomitanza ci sarà un dibattito al Parlamento europeo sulle energie rinnovabili, soprattutto in merito alle recenti normative sull’energia solare.
Il 16 la manifestazione coivolgerà il pubblico. Il ”Parco del Cinquantenario”, nei pressi della sede di Consiglio, Parlamento e Commissione europea, si trasformerà in un palcoscenico per spiegare, mostrare e parlare dell’uso dell’energia solare, sia termico che fotovoltaico. Saranno in mostra tecnologie che utilizzano l’energia solare; la giornata terminerà con un concerto e con l’inaugurazione di un obelisco solare. In Italia la manifestazione “I Giorni del Sole” durerà dal 12 al 18 maggio e si preannunciano ben 77 eventi, con Lombardia e Veneto tra le regioni più coinvolte. Tra le altre attività, una “lotteria solare” proposta da un’azienda laziale, in collaborazione con la provincia di Frosinone. I premi? Sconti sull’acquisto di prodotti per l’energia rinnovabile, un check up energetico delle abitazioni, un mini impianto solare termico.