• Articolo , 29 gennaio 2010
  • EWEA: l’importanza di un mercato energetico unico

  • L’industria eolica ha accolto con favore la pubblicazione da parte dell’ERGEG della bozza di strategia sul ruolo delle iniziative regionali verso un mercato unico dell’energia in Europa

(Rinnovabili.it) – “Regulatory aspects of the integration of wind generation in European electricity markets”. Questo il titolo del “rapporto”:http://www.energy-regulators.eu/portal/page/portal/EER_HOME/EER_CONSULT/OPEN%20PUBLIC%20CONSULTATIONS/Integration%20of%20Wind%20Generation/CD/C09-SDE-14-02a_Wind_10%20Dec%202009.pdf redatto dai regolatori europei dell’energia, l’ERGEG e contenente le valutazioni del Consiglio sulle modalità con cui la produzione eolica dovrebbe essere integrata nel mercato e nella rete di distribuzione, ed in cui si discute del ruolo delle Iniziative Regionali.
Un documento ben accolto dall’industria di settore che però tiene a precisare: “Le Iniziative Regionali sono un ottimo passo avanti, ma l’obiettivo finale rimane la creazione di un mercato unico europeo per l’energia che dovrebbe essere in vigore entro il 2015”. L’Ewea vorrebbe soprattutto la definizione di una tabella di marcia e norme che garantiscano una distribuzione efficiente dell’energia elettrica da fonti rinnovabili, elementi cruciali per lo sviluppo della fonte eolica.
“Un corretto funzionamento del mercato unico sarà una pietra miliare per un futuro sistema energetico caratterizzato da flessibilità e un maggior numero di operatori, facilitando l’integrazione delle rinnovabili”. Il “parere”:http://www.ewea.org/fileadmin/ewea_documents/documents/publications/position_papers/100129_EWEA_response_on_the_ERGEG_Draft_Strategy_on_Regional_Initiatives.pdfcompleto può essere consultato sul sito dell’Ewea.