• Articolo , 8 novembre 2007
  • EWEC 2008 a Bruxelles

  • Crescente l’interesse del vecchio continente per l’energia del vento; aperte le iscrizioni per i lavori della conferenza, mentre tutti venduti gli spazi espositivi

Sarà la capitale europea ad ospitare il prossimo appuntamento della European Wind Energy Conference. Dal 31 marzo al 3 aprile 2008, nei padiglioni dell’Expo, affluiranno oltre 4000 specialisti del settore e delegazioni politiche di più di 70 Paesi del mondo. I lavori saranno presieduti dal Commissario europeo per l’Energia, Andris Piebalgs, il quale ha dichiarato che “entro il 2020 un terzo dell’energia potrebbe venire dalle rinnovabili e la maggior percentuale potrebbe, e dovrebbe venire dall’energia eolica”. Le iscrizioni per partecipare ai lavori della Conferenza sono già aperte ed è previsto uno sconto sulla quota per le richieste inviate prima del 15 novembre. Un dato che dimostra l’importanza assunta a livello europeo dalla conferenza annuale, è rappresentato dal fatto che tutto lo spazio espositivo previsto per l’esibizione, che affianca la conferenza, è già stato interamente venduto. Pochi gli espositori italiani, solo 4 su oltre 200, mentre dominano la scena Danimarca, Germania, Gran Bretagna e Stati Uniti. (fonte Ansa)