• Articolo , 15 novembre 2010
  • Expobit 2010: ecco le ICT rinnovabili e sostenibili

  • Quattro giorni dedicati alle innovazioni tecnologiche, per lo sviluppo delle energie pulite e dell’abitare sostenibile, al Centro culturale di Catania.

(Rinnovabili.it) – A partire da giovedì 18, fino al 21 novembre prossimo, si terrà al Centro culturale di Catania l’edizione 2010 di “Expobit”:http://www.expobit.it/index.php, il Salone Euromediterraneo dell’Innovazione tecnologica. Si tratta del secondo maggiore evento dedicato agli operatori del canale ICT, che dal 1995 ad oggi ha puntato e creduto che grazie alla tecnologia si possano “cambiare le strategie di business di un’azienda”. Con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Regione Sicilia, la Provincia e il Comune di Catania, nonché numerose altre istituzioni, il Salone nasce con lo scopo di offrire ad imprenditori ed aziende la possibilità di incontrare nuovi partner e sviluppare nuove opportunità di business. L’evento si articolerà intorno a cinque “technology focus”: Expoenergy, Home Building e Automation, Expo Salute, Print & Creative, Percorsi innovativi. Tramite il Forum energetico Expoenergy, il salone si propone di creare un “Mediterraneo laboratorio di sviluppo sostenibile”, con la Sicilia come centro strategico per la produzione di energia rinnovabile. L’Expo energetico si rivolge quindi a grandi aziende, PMI, Istituti di Ricerca e Università, nonché al mondo istituzionale, al fine di costituire una rete di informazioni e opportunità lavorative a tutti gli operatori di settore, oltre che mettere la tecnologia “al servizio dello sviluppo energetico green e la sostenibilità ambientale”. Inoltre attraverso il Forum dal titolo “Energia in Sicilia, Opportunità, problematiche e sviluppo”, si cercherà un “dibattito costruttivo” sulle problematiche del settore energetico, cercando di trovare le migliore soluzioni al potenziamento di un sistema in continuo sviluppo. Tramite il progetto Domotica e Green life, Expobit promuove inoltre le building automation che sposano la bioedilizia. I visitatori potranno quindi camminare all’interno di un Appartamento Domogreen, che si sviluppa su un’area di 150 metri quadrati, dove potranno assistere ad una ricca esposizione di soluzioni e prodotti innovativi che “integrano la tecnologia alla sostenibilità”. Sono previsti inoltre numerosi convegni, seminari e workshop dedicati alla Domogreen, da interpretare come momenti di riflessione per gli operatori di settore per “andare incontro al futuro in modo responsabile”.