• Articolo , 8 agosto 2007
  • Festambiente, il festival internazionale di Legambiente

  • La kermesse naturalistica, organizzata dall’associazione, dedicherà questa edizione a tutte le problematiche ambientali, a quelle della conservazione della natura e alle norme per rispettare e migliorare il mondo in cui viviamo, con iniziative rivolte agli adulti e ai più piccoli

Durerà fino al 18 agosto: dieci giorni dedicati alla natura, all’arte e allo spettacolo. E’ l’ormai consueto appuntamento al Centro per lo Sviluppo Sostenibile “Il Girasole” di Rispescia, nel parco della Maremma.
Pecorario Scanio, ministro dell’Ambiente inaugurerà alle 17,30 la manifestazione, affiancato da Angelo Gentili, coordinatore nazionale di Festambiente, e da Claudio Martini, Presidente della Regione Toscana. Subito appuntamento con l’incontro su “Cambiamenti climatici: quali le politiche per frenare il surriscaldamento del pianeta?” cui parteciperanno anche Roberto Musacchio, vicepresidente della Commissione parlamentare europea sui cambiamenti climatici, Matteo Colaninno, presidente Giovani Imprenditori Confindustria, Roberto della Seta, presidente nazionale Legambiente, Giampiero Maracchi, dell’Istituto Ibimet-Cnr Ma si darà anche il via alle attività riservate a bambini e ragazzi: giochi, laboratori, la Fattoria dei Girasoli, (esempio di energie solare ed eolica applicate per i più piccoli). L’attrazione 2007 è il laboratorio” Dimensione energia”, riservata alle piccole grandi azioni da compiere quotidianamentre per la lotta al “global worming”. E poi le biomasse e l’importanza dell’acqua e il suo uso consapevole.
Altri appuntamenti per i bambini: “La vita in un seme”, per spiegare il percorso che la frutta e la verdura compiono per arrivare ad avere l’aspetto che conosciamo: come nasce e si sviluppa una pianta.
“Biomasse per la testa!” è invece un laboratorio, per tutte le età, (10, 13 e 16 agosto – 17,30). E ancora “Biofiltri per recuperare acqua” (11, 14 e 17 agosto – 17,30) per illustrare il principio di fitodepurazione e di risparmio idrico,
Infine spettacoli teatrali, rassegne cinematografiche e il concerto dei Tiromancino, che domani aprirà le danze di “Festambiente 2007”. (fonte Legambiente)