• Articolo , 5 agosto 2010
  • Festambiente, si rinnova l’attenzione per ecologia e sostenibilità

  • Nell’anno del suo trentennale di attività Legambiente organizza Festambiente 2010, dodicesima edizione zero emissioni del festival della sostenibilità. Riciclo, energia pulita e cibi biologici alla base delle attività della manifestazione

(Rinnovabili.it) – Parte domani la dodicesima edizione di “Festambiente”:http://www.festambiente.it/index.php, la manifestazione di Legambiente che dal 6 al 15 agosto avrà come protagonista l’ecologia e la sostenibilità ambientale. Con sede a Ripescia, in provincia di Grosseto, l’evento vuole sensibilizzare alla lotta contro la eco-criminalità, rinnovando l’attenzione sull’importanza della natura. Su uno spazio a disposizione di ben 20mila metri quadrati sui quali si svolgeranno incontri, concerti ad energia solare, si potranno visitare oltre 130 stand espositivi con 20 laboratori dedicati ai più piccoli all’interno della Città dei Bambini. Un festival ad impatto zero, questa una delle particolarità di Festambiente 2010 che aderisce alla campagna nazionale “Azzero CO2” con l’impegno di adottare misure concrete per l’abbattimento delle emissioni dannose anche attraverso la gestione sostenibile dei rifiuti solidi. Dicendo no a piatti e posate di plastica, adoperando esclusivamente stoviglie in ceramica, vetro o materiali che derivano dalla lavorazione del mais, 100% biodegradabili si potrà aiutare l’organizzazione a gestire le 20 piazzole ecologiche presenti sul territorio. Attenzione particolare durante gli incontri alla gestione razionale dei rifiuti, quindi raccolta differenziata e compostaggio per seguire l’esempio virtuoso che lo scorso anno fece registrare un 90% di rifiuti riciclati.
Anche la carta a disposizione degli uffici e quella per uso sanitario hanno un occhio di riguardo alla sostenibilità. Tutto porta infatti il marchio di qualità ecologica, con attenzione anche ai fumatori, che avranno a disposizione circa cinquanta vasi raccoglitori destinati alle cicche di sigaretta.