• Articolo , 6 settembre 2010
  • FestAmbiente Terra Felix il primo festival dell’ambiente in Campania

  • FestAmbiente Terra Felix è il primo festival dell’ambiente e del buon vivere della Regione Campania. Organizzata dalla rete casertana dei Circoli di Legambiente, la festa si svolgerà nei giorni di venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 settembre 2010, e sarà tesa a sottolineare come il territorio di Terra di Lavoro, sia in grado di […]

FestAmbiente Terra Felix è il primo festival dell’ambiente e del buon vivere della Regione Campania. Organizzata dalla rete casertana dei Circoli di Legambiente, la festa si svolgerà nei giorni di venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 settembre 2010, e sarà tesa a sottolineare come il territorio di Terra di Lavoro, sia in grado di produrre eccellenze culturali, enogastronomiche e ambientali.
Durante la tre giorni del festival non solo sarà possibile partecipare ai convegni ma anche intrattenersi all’interno del Casale di Teverolaccio con numerosissime altre attività, quali concerti, momenti artistici come esposizioni di fotografie e affreschi e ovviamente l’angolo gastronomico, curato dalla Fatoria Sociale “Fuori di zucca”. FestAmbiente Terra Felix è la prima festa a favore della natura organizzata in Campania da un circolo Legambiente e ciò rappresenta in sé una vera novità, con il chiaro intento di essere un apripista per tutti i gruppi di cittadini che vorranno, in terra campana, impegnarsi strenuamente a favore del territorio.

*Parole, suoni e visioni*
Durante la manifestazione saranno svolti numerosi seminari incentrati su diversi argomenti, ai quali parteciperanno personaggi illustri sia della cultura campana che nazionale. I temi trattati durante FestAmbiente Terra Felix spazieranno dal rilancio delle energie rinnovabili viste come l’unica alternativa valida per ridurre le emissioni inquinanti di CO2, alla necessità di preservare il nostro territorio dal consumo di suolo indiscriminato, sponsorizzando, invece, la valorizzazione delle tradizioni, del paesaggio, dell’enogastronomia, della cultura locale… in due parole, del “buon vivere”.

*Percorsi del Gusto*
I percorsi del gusto, creati all’interno di FestAmbiente in collaborazione con Slow Food, sono momenti di promozione delle eccellenze gastronomiche e vinicole locali. L’attività ha come obiettivo quello di sensibilizzare il consumatore, permettendogli di interfacciarsi direttamente con le aziende che presentano, all’interno del percorso del gusto, le loro primizie.
Come si svolge il percorso del gusto? Le aziende delle Comunità del cibo di Terra Madre Casertane metteranno a disposizione il loro bouquet di prodotti tipici accompagnando i partecipanti in un percorso degustativo che permetterà di riscoprire il valore dei sapori genuini e tradizionali delle nostre terre.

*Premio Fortapasc*
Legambiente ha istituito il premio Fortapasc. Un riconoscimento che viene assegnato annualmente a persone, Associazioni o Enti, che si impegnano per il territorio della “Terra Felix”. Un premio che vuole incoraggiare e promuovere l’attivismo del territorio.
Il premio Fortapasc è dedicato simbolicamente alla figura di Giancarlo Siani, un giovane che voleva raccontare il nostro territorio attraverso la cronaca vera degli affari delle criminalità organizzata negli anni ’80. Fortapasc, per Legambiente rappresenta il Casale di Teverolaccio, il luogo simbolo della nostra azione di tutela del territorio.
Per la prima edizione del premio Fortapasc saranno assegnati i riconoscimenti per diverse categorie quali spettacolo, giornalismo e qualità del territorio.

*BimbiFELIX*
Per la gioia dei più piccoli (e dei genitori), un programma speciale per i bambini dai 4 ai 10 anni. Attività, laboratori, spettacoli ed intrattenimento per bambini felici ed “ecologici”.

*L’ortaccio, l’orto di Teverolaccio*
Durante la manifestazione sarà inaugurato l’orto del Casale di Teverolaccio con l’indizione del bando per l’assegnazione degli orti sociali.

*4 chiacchiere con*
Con i laboratori di comunicazione ambientale e giornalismo gli ospiti avranno modo di scambiare idee ed opinioni con personaggi di punta della carta stampata, della cultura e dell’arte.

*Mostra permanente Collettivo Latrones*
Il Collettivo Latrones remixa cronaca, arti grafiche e fotoreportages per diffondere informazione “resistente” in Terra di Lavoro e mantenere vivo il social warning su tematiche di deflagrante attualità. L’obiettivo è diffondere conoscenza per risvegliare le coscienze.