• Articolo , 6 febbraio 2008
  • Fieragricola 2008: quattro giorni all’insegna delle Agrienergie

  • A partire da domani, Alla Fiera di Verona, Legambiente promuove quattro intense giornate all’insegna delle agrienergie. Tra le iniziative un ciclo di incontri previsto per l’8 febbraio incentrato sugli accordi di filiera tra agricoltori e produttori di energia

Le molteplici tematiche legate alle agrienergie saranno oggetto di incontri promossi da Legambiente , CRA, Enea, Arsia Regione Toscana, in collaborazione con CRPA di Reggio Emilia nello spazio Bioenergie della Fiera Agricola di Verona. “Le agrienergie possono offrire un importante contributo nel mitigare i cambiamenti climatici e aumentare l’autonomia energetica dei nostri territori, anche se non rappresentano l’alternativa globale al petrolio – ha dichiarato Beppe Croce, responsabile agricoltura non food di Legambiente –. L’agricoltura italiana, infatti, con una superficie agraria limitata e molto frazionata, non potrà che dare un contributo parziale agli obiettivi del 10% di biocarburanti e 20% di rinnovabili, fissati dalla Comunità Europea per il 2020, con la necessità di un ricorso massiccio alle importazioni di olio vegetale da altri Paesi. Proprio per questo sarà necessario garantire e imporre alle istituzioni pubbliche la tracciabilità dell’intera filiera agroindustriale.” Quattro giorni di confronto, con il supporto di esperti del settore, per affrontare vantaggi e svantaggi ambientali dell’uso delle agrienergie.