• Articolo , 18 aprile 2009
  • Finale, Piccardi (Pcl): “Puntare su energie rinnovabili”

  • “Le recenti incentivazioni al fotovoltaico riconoscono un contributo, un conto energia pari a 40 cent./kwh, in base alla reale produzione di energia elettrica; infatti lo Stato premia l’utenza che si impegna a mantenere funzionante l’impianto, integrato o non, per un arco di vent’anni; inoltre qualsiasi investimento in tali strutture verrebbe pure ripagato dal risparmio energetico […]

“Le recenti incentivazioni al fotovoltaico riconoscono un contributo, un conto energia pari a 40 cent./kwh, in base alla reale produzione di energia elettrica; infatti lo Stato premia l’utenza che si impegna a mantenere funzionante l’impianto, integrato o non, per un arco di vent’anni; inoltre qualsiasi investimento in tali strutture verrebbe pure ripagato dal risparmio energetico dello “Scambio sul Posto” (circa 20cent/kwh), il meccanismo che prevede che la rete elettrica nazionale e l’utenza barattino gratuitamente l’energia. Queste 2 condizioni rendono assorbibile qualsiasi investimento”.
Così Matteo Piccardi, candidato sindaco del Pcl a Finale Ligure lancia la sfida delle energie rinnovabili, e aggiunge: “promettiamo un’ amministrazione capace di risparmiare il 40% della spesa elettrica già nei prossimi 5 anni, coinvolgendo nel progetto una ESCO (Energy Service Company) il cui know how farà entrare il Comune di Finale in quel Patto dei Sindaci che prevede entro il 2020 la diminuzione del 20 % di emissioni di CO2 e un aumento della stessa percentuale nella produzione di energia pulita”.