• Articolo , 5 dicembre 2007
  • Finanziaria: bonus per le caldaie ecologiche

  • Approvato lo sconto per la sostituzione delle caldaie vecchie con modelli non a condensazione. Ici più leggera, a partire dal 2009, per chi installa pannelli solari

Arriva il bonus energia anche per le eco-caldaie che utilizzano combustibile realizzato con scarti del legno o dell’agricoltura. La detrazione di imposta lorda del 55% delle spese per la sostituzione di caldaie a condensazione, prevista nella Finanziaria dello scorso anno, viene estesa anche agli “impianti di climatizzazione invernale non a condensazione”, grazie all’emendamento alla manovra presentato dal deputato Brugger ed approvato dalla Commissione bilancio della Camera. Lo sconto potrà essere fatto valere entro il limite massimo di mille euro annui. Un altro emendamento che ha ottenuto il via libera della Commissione, consente ai Comuni, a partire dall’anno d’imposta 2009, di adottare “una aliquota agevolata, inferiore al 4 %, per i soggetti che installino impianti a fonte rinnovabile per la produzione di energia elettrica e/o termica di uso domestico, per la durata massima di tre anni per gli impianti solari termici e di cinque anni per tutte le altre tipologie di fonti rinnovabili”. (Fonte Apcom)