• Articolo , 5 luglio 2010
  • Firmato accordo con Provincia spagnola di Avila per progetti europei di sviluppo sostenibile

  • Ignacio Burgos Pérez, assessore agli Affari Europei della Diputaciòn di Avila, nonché senatore del Parlamento spagnolo, in rappresentanza del suo presidente Agustin Gonzàlez Gonzàlez ha firmato questa mattina insieme a Valter Catarra un accordo di collaborazione per la realizzazione di progetti comuni in tema di sviluppo sostenibile e turismo. La cerimonia si è svolta nella […]

Ignacio Burgos Pérez, assessore agli Affari Europei della Diputaciòn di Avila, nonché senatore del Parlamento spagnolo, in rappresentanza del suo presidente Agustin Gonzàlez Gonzàlez ha firmato questa mattina insieme a Valter Catarra un accordo di collaborazione per la realizzazione di progetti comuni in tema di sviluppo sostenibile e turismo.

La cerimonia si è svolta nella sala del Mutilato alla presenza di una delegazione istituzionale spagnola e degli assessori provinciali Ezio Vannucci, Vincenzo Falasca e Francesco Marconi.

La delegazione spagnola, della quale fanno parte José María García Tiemblo (assessore allo Sviluppo); Santiago Jiménez Gómez (Consigliere Provinciale); Pilar Ochando Fernández (consigliera provinciale e Sindaco di El Hoyo de Pinares); Luisa Fernanda Martín Vázquez (direttore Agenzia Energia Avila); Marino Casillas González (area Sviluppo) è venuta in Italia per sottoscrivere un accordo già messo a punto nel dicembre scorso quando il presidente Catarra e i componenti della Giunta avevano visitato Avila e la sua Agenzia per l’Energia.

L’invito era partito dalllo stesso presidente della “Diputaciòn” – ente territoriale spagnolo corrispettivo della nostra Provincia – che aveva espresso l’intenzione di avviare “un percorso di gemellaggio” con Teramo in quanto “Provincia virtuosa per la pianificazione energetica”. La Diputaciòn di Avila aveva preso contatti con la Provincia di Teramo a Huelva, altra cittadina spagnola, dove la nostra Agenzia provinciale per l’energia (Agena) collabora già da alcuni anni con la locale Agenzia.

La Provincia di Teramo e la Diputaciòn di Avila hanno già presentato all’Unione Europea due progetti: uno sull’uso razionale dell’aqua (1 milione e 400 mila euro) e l’altro sull’efficienza energetica degli edifici pubblici (1 milione e 300 mila euro). Sulla base dell’accordo sottoscritto questa mattina, inoltre, ci si augura di poter avviare un rapporto di collaborazione anche nel settore turismo.