• Articolo , 8 ottobre 2010
  • Firmato protocollo d’intesa per il “Bike Sharing” nei Comuni di Foggia, Manfredonia e Vieste

  • È stato firmato stamani a Palazzo Dogana il protocollo d’intesa tra l’Amministrazione provinciale di Foggia ed i Comuni di Foggia, Vieste e Manfredonia che definisce modalità e funzionamento dei servizio di ‘Bike Sharing’ (bicicletta condivisa), inserito nel Piano Triennale per l’Ambiente e finanziato con i fondi regionali destinati alla mobilità sostenibile. Presenti alla firma del […]

È stato firmato stamani a Palazzo Dogana il protocollo d’intesa tra l’Amministrazione provinciale di Foggia ed i Comuni di Foggia, Vieste e Manfredonia che definisce modalità e funzionamento dei servizio di ‘Bike Sharing’ (bicicletta condivisa), inserito nel Piano Triennale per l’Ambiente e finanziato con i fondi regionali destinati alla mobilità sostenibile. Presenti alla firma del documento il presidente della Provincia, Antonio Pepe; l’assessore provinciale alle Risorse Ambientali, Stefano Pecorella; il sindaco di Foggia, Gianni Mongelli; il sindaco di Vieste, Ersilia Nobile; l’assessore alla Sicurezza, Pubblica Istruzione e Sport del Comune di Manfredonia, Anna Rita Prencipe. “Quello di oggi è un momento importante – ha affermato il presidente Pepe – per promuovere una cultura ambientale e dei trasporti in grado di ridurre sensibilmente i livelli di inquinamento”. “Attraverso questo intervento, cui va aggiunto quello che ha portato all’erogazione di un contribuito per l’acquisto di oltre 2000 biciclette nei centri di Foggia, Cerignola, Manfredonia e San Severo – ha aggiunto l’assessore Pecorella – sarà possibile cominciare a costruire un sistema moderno di mobilità sostenibile urbana, che nei prossimi anni è nostra volontà potenziare ed ampliare”. La finalità del progetto, infatti, è quella di incentivare l’uso della bicicletta da parte dei cittadini dei comuni sottoscrittori dell’intesa. “Per garantire un adeguato livello di tutela dell’ambiente e di decongestionamento del traffico cittadino – hanno commentato all’unisono i sottoscrittori del protocollo – è necessario diffondere una maggiore consapevolezza di come l’utilizzo della bicicletta negli spostamenti urbani possa produrre immediate e positive ricadute in termini di snellimento della mobilità e di abbassamento dei livelli di inquinamento”.
Complessivamente, nei tre centri della Capitanata saranno ‘immesse’ 208 biciclette (del modello ‘city bike’), cui si aggiungeranno le 352 (due per ogni scuola) che l’Amministrazione provinciale donerà agli istituti scolastici superiori della provincia di Foggia. Nel capoluogo dauno, le bici saranno regalate anche alle scuole elementari e medie. Con la firma odierna del protocollo si attiva dunque la procedura tecnica che porterà alla pubblicazione del bando per l’esperimento di una gara di evidenza pubblica attraverso cui individuare il soggetto fornitore e allestitore delle ciclo stazioni. Il servizio di ‘Bike Sharing’, unitamente alle opere accessorie, sarà appaltato dall’Amministrazione provinciale, che individuerà il soggetto preposto alla fornitura ed all’installazione e gli addetti alla manutenzione locale degli impianti. Prima del collaudo e della consegna delle opere, le Amministrazioni comunali e la Provincia individueranno congiuntamente il soggetto gestore che dovrà garantire uno specifico sportello front-office a servizio dei fruitori del servizio.