• Articolo , 4 novembre 2008
  • Follonica tra le sedi del terzo Electronic Town Meeting

  • Anche Follonica al terzo Electronic Town Meeting organizzato dalla Regione Toscana il prossimo 15 novembre, un grande appuntamento di democrazia partecipata sul tema delle fonti rinnovabili, della riduzione dei consumi energetici e dei cambiamenti climatici, argomento tra i più urgenti che i governanti dei vari paesi del mondo si trovano ad affrontare. La questione, fortemente […]

Anche Follonica al terzo Electronic Town Meeting organizzato dalla Regione Toscana il prossimo 15 novembre, un grande appuntamento di democrazia partecipata sul tema delle fonti rinnovabili, della riduzione dei consumi energetici e dei cambiamenti climatici, argomento tra i più urgenti che i governanti dei vari paesi del mondo si trovano ad affrontare.
La questione, fortemente sentita fra le nuove generazioni, farà sì che oltre 500 giovani, compresi fra i 18 e i 35 anni, si siederanno su numerosi tavoli virtuali collegati in una video conferenza di livello internazionale. Il progetto, infatti, è nato dalla cooperazione tra la Toscana, il Poitou-Charentes e la Catalogna, tre regioni europee che da tempo collaborano per la promozione e il rafforzamento della partecipazione dei cittadini. Un sostegno concreto anche per gli sforzi del Parlamento Europeo, tesi alla sensibilizzazione sul cambiamento climatico e alla ricerca di risposte politiche idonee a tutti i livelli istituzionali.
Uno dei tavoli virtuali, allestito secondo le più moderne tecnologie informatiche, si troverà proprio a Follonica, presso il salone del Casello Idraulico, sabato 15 novembre dalle 8.30 alle 18.30. I giovani fra i 18 e i 35 anni interessati a partecipare, nella considerazione che saranno soltanto quindici i posti disponibili, possono contattare lo sportello Informagiovani del Comune al numero 0566.59341 oppure via e-mail all’indirizzo informagiovani@comune.follonica.gr.itIndirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo , indicando in oggetto “Town Meeting”.