• Articolo , 22 gennaio 2009
  • Fondazione Altran: premiata l’edilizia sostenibile in bamboo

  • Vinto da un ricercatore spagnolo il Bando 2008 della Fondazione Altran per l’Innovazione. Tema dell’anno: Ridurre il tasso di CO2 atmosferica

Ridurre le emissioni di anidride carbonica in atmosfera: questa la sfida lanciata per l’edizione 2008 dal Altran Foundation Award, il premio internazionale lanciato dall’omonimo istituto francese, nato nel 1996 per sostenere l’innovazione tecnologica. Ad aggiudicarsi la competizione ed l’assistenza tecnologica e scientifica della Fondazione – a cui si sommerà un finanziamento di 16mila euro – è stato lo spagnolo Gallo Mejia con il suo progetto “HABITABLE CARBON DIOXIDE SINK DEPOT”, che suona più o meno come “sequestro di CO2 abitabile”. Cuore dell’idea un bio-composto a base di bamboo Guadua da impiegare nell’edilizia delle aeree tropicali su cui si sono concentrati gli studi del ricercatore basco. Mejia ha sviluppato il tema del concorso attraverso un approccio tridimensionale prendendo in considerazione il punto di vista tecnico, socio-economico e ambientale. Il composto realizzato infatti si può facilmente assemblare con altri materiali realizzando costruzioni economiche e sostenibili, contribuendo nel contempo alla riduzione dell’anidride carbonica nell’atmosfera e senza impiegare grandi quantità di energia ed acqua. L’obiettivo è sostenere lo sviluppo di un’attività industriale sostenibile e locale permettendo alle persone del posto di appropriarsi del progetto nella sua interezza, grazie a piani di credito micro, comprando la terra, coltivando il bambù e creando aziende per la realizzazione delle case stesse.