• Articolo , 16 giugno 2011
  • Foreste: Giunta adotta bando per finanziamenti

  • La Giunta veneta, su iniziativa dell’assessore all’agricoltura Franco Manzato, ha adottato il bando per la presentazione delle domande di contributo relative alle misure forestali 122, 123F, 125, 226 e 227 del Programma di Sviluppo Rurale. Il provvedimento passa ora al vaglio della Commissione consiliare competente prima della definitiva approvazione. “Metteremo a bando interventi per 22,7 […]

La Giunta veneta, su iniziativa dell’assessore all’agricoltura Franco Manzato, ha adottato il bando per la presentazione delle domande di contributo relative alle misure forestali 122, 123F, 125, 226 e 227 del Programma di Sviluppo Rurale. Il provvedimento passa ora al vaglio della Commissione consiliare competente prima della definitiva approvazione.
“Metteremo a bando interventi per 22,7 milioni di euro complessivi – ha ricordato Manzato – con 2.452.800 di importo massimo delle obbligazioni di spesa. Gli indirizzi procedurali generali e specifici saranno compiutamente definiti a livello operativo dall’Organismo Pagatore Regionale AVEPA, con proprio specifico provvedimento.
“Si tratta delle misure forestali – ha spiegato Manzato – finalizzate all’accrescimento del valore economico delle foreste e delle malghe (122, 123F e 125), attraverso una articolata serie di azioni che vanno dal potenziamento della viabilità forestale, al miglioramento dei boschi produttivi, agli investimenti per la prima e seconda lavorazione del legname, allo sfruttamento delle biomasse forestali a fini energetici, ai miglioramenti infrastrutturali delle malghe. A queste si aggiungono gli aiuti di tipo ambientale della misura 226, che comprendono sia interventi di ricostituzione del potenziale forestale danneggiato da eventi meteorici eccezionali, sia azioni di prevenzione dei danni causati da eventi naturali (frane e dissesti idrogeologici) o da incendi. Sono inoltre previsti anche ulteriori interventi finanziati attraverso la misura 227, destinati ad iniziative di miglioramento paesaggistico – ambientale o finalizzate alla mitigazione degli effetti negativi dei cambiamenti climatici sulle foreste ed alla conservazione e incremento della biodiversità presente in ambito forestale”.