• Articolo , 16 ottobre 2009
  • Fotovoltaico: a breve ventimila MW nelle Marche

  • Grazie alla creazione del consorzio “Sole delle Marche” sarà possibile portare la regione delle Marche ad un alto livello nella produzione di energia rinnovabile, con particolare attenzione al fotovoltaico

(Rinnovabili.it) – Il progetto “Sole delle Marche”, consorzio al quale hanno aderito una decina di aziende del pesarese, ha l’obiettivo di rendere il loro territorio sempre più verde.
In occasione degli “EnergyDays Marche”:http://web.resmarche.it/calendario/event.php?id=656&id_topic=3, in programma dal 22 al 25 ottobre nel Quartiere fieristico di Campanara, verrà reso noto al pubblico il piano nato dalla collaborazione del “CNA Istallazione e Impianti” con imprese operanti nel settore dell’impiantistica, che nel tempo si sono concentrate e specializzate nelle tecnologie a basso impatto ambientale.
La soluzione proposta dal CNA si rivolge alle imprese e ai cittadini della provincia di Pesaro interessati ad istallare moduli fotovoltaici “Ad esempio un cittadino che voglia installare un impianto da 3kw – spiega Fausto Baldarelli, responsabile del CNA Installazione e Impianti – non pagherà più la bolletta della fornitura elettrica con un risparmio medio di 300 euro l’anno per 20 anni mediante stipula di diritto di superficie. Dopo 20 anni l’utente diventa proprietario dell’impianto senza ulteriori costi. Dal ventunesimo anno, il cittadino produrrà energia pulita la cui parte eccedente potrà essere venduta all’Enel. La società “Sole delle Marche” si prende l’onere dell’investimento iniziale (fornitura – installazione impianto fotovoltaico). Altrettanto potrà essere fatto per le aziende anche con impianti fino a 200kw”.
Grazie alla sinergia creatasi verrà a breve costruita la più grande centrale fotovoltaica della regione, in grado di produrre ventimila MW di energia pulita.