• Articolo , 8 luglio 2009
  • Fotovoltaico: a Milano la movida si tinge di verde

  • Grazie ai finanziamenti della Provincia e all’appoggio dei soci il Circolo Arci Magnolia ha potuto realizzare un progetto eco-sostenibile: un locale pubblico che sfrutterà l’energia prodotta da 102 moduli fotovoltaici per alimentare i suoi eventi

(Rinnovabili.it) – Djset carbon neutral? Ora anche l’Italia ha la sua prima volta. E’ stato infatti aperto a Milano il primo locale della nazione alimentato ad energia solare. Tutti gli eventi saranno “zero emission” grazie ai 102 moduli fotovoltaici istallati grazie al contributo della Provincia di Milano. Per il progetto, realizzato dall’azienda Ecos Energia, sono stati investiti 150mila euro necessari all’acquisto e al montaggio di 3 gruppi di conversione del marchio tedesco SMA. I 102 moduli fotovoltaici installati possono generare una potenza di 195W ciascuno, per un totale di 20kWp in grado di produrre tra i 21.000 e i 24.000 kWh annui.
L’impiato servirà, dunque, ad alimentare le serate in maniera pulita e rivendendo alla rete quella in eccesso.
“Oltre al discorso importante dell’abbattimento delle emissioni di CO2, con i pannelli produrremo energia che equivale a quella consumata da 7 edifici di quattro piani, – ha dichiarato Andrea Pontiroli, Presidente del Circolo – ci piace ricordare che tutto questo è stato possibile perchè la gente ci ha seguito nel progetto. Oggi abbiamo 29mila soci. Abbiamo avuto 300 mila persone alle centinaia di concerti, djset che abbiamo realizzato. Grazie a tutti i soci è stato possibile avere i soldi per investire in questo impianto”. E’ stato calcolato che con questa istallazione si eviterà di 250 tonnellate di CO2 all’anno.