• Articolo , 3 ottobre 2008
  • Fotovoltaico: accordo Hyundai-Albatech da 21 mln

  • Hyundai Heavy Industries (Hhi), la multinazionale coreana, presente su scala mondiale in settori industriali come la cantieristica navale, sceglie un’azienda di Reggio Emilia per il suo ingresso nel mercato italiano del fotovoltaico. L’accordo tra Hhi e Albatech à stato presentato oggi a Roma durante la fiera “ZeroEmission” e prevede una fornitura di moduli fotovoltaici del […]

Hyundai Heavy Industries (Hhi), la multinazionale coreana, presente su scala mondiale in settori industriali come la cantieristica navale, sceglie un’azienda di Reggio Emilia per il suo ingresso nel mercato italiano del fotovoltaico. L’accordo tra Hhi e Albatech à stato presentato oggi a Roma durante la fiera “ZeroEmission” e prevede una fornitura di moduli fotovoltaici del valore di oltre 21 milioni di euro. I moduli, prodotti con le più moderne tecnologie, sono in distribuzione da settembre e continueranno ad arrivare con il ritmo di un megawatt ogni mese fino ad aprile 2009. “L’accordo con Albatech – ha dichiarato Young S.Chin, senior vice president di Hhi – rappresenta un passo importante nella nostra strategia di crescita, soprattutto nell’ottica di un ampliamento della nostra presenza in Europa e in particolare in Italia. L’esperienza di Albatech e l’affidabilità di Meta System Group sono state alla base della nostra scelta e siamo orgogliosi di essere partner di un’azienda che ha le giuste competenze per valorizzare al meglio i nostri prodotti e le loro elevate performance”. La prima installazione che deriva da questo accordo è in costruzione a Bologna e prevede la realizzazione di un impianto da 178 kilowatt, che sarà ultimato entro la fine del mese.