• Articolo , 27 dicembre 2010
  • Fotovoltaico: dal Milleproroghe un mese in più per l’asseverazione tecnica?

  • Potrebbe essere spostata al 31 gennaio 2011 la deadline per l’invio dell’asseverazione tecnica relativa agli impianti fotovoltaici connessi alla rete elettrica entro la fine dell’anno in corso

(Rinnovabili.it) – Il decreto “Salva Alcoa”, convertito con legge 129/2010, stabilisce che gli impianti fotovoltaici terminati entro il 31 dicembre di quest’anno, a patto che entrino in funzione entro il 30 giugno 2011, possano riferirsi ancora alle tariffe incentivanti del Secondo Conto Energia, senza dunque andare in contro ai tagli stabili nello schema 2011. Ciò obbliga i richiedenti a trasmettere al Gestore dei Servizi Energetici la comunicazione di fine lavori, doveva essere inviata, contestualmente alla asseverazione redatta e sottoscritta da tecnico abilitato, entro la fine di questo anno. Una scadenza, per quest’ultima che potrebbero ora ricevere una posticipazione.
La notizia arriva direttamente dal GSE che con una nota stampa ha comunicato le novità in materia di impianti fotovoltaici contenute nel decreto Milleproroghe. “L’art. 20 della bozza del decreto legge cd. Milleproroghe, nel testo ad oggi conosciuto, consentirebbe ai Soggetti responsabili di inviare al GSE, entro il 31 gennaio 2011, l’asseverazione redatta dal progettista abilitato entro il 31 dicembre 2010 e di esecuzione degli stessi nel rispetto delle pertinenti normative”, si legge sul sito del Gestore.
“Allo stato, nelle more della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto legge, i Soggetti responsabili sono tenuti a rispettare le norme ad oggi vigenti, nonché la procedura per la richiesta di ammissione agli incentivi pubblicata sul sito internet GSE. In assenza di diverse disposizioni resta fermo, infatti, quanto previsto dall’attuale normativa in base alla quale le tariffe incentivanti di cui al DM 19 febbraio 2007 sono riconosciute esclusivamente a coloro che abbiano concluso i lavori di realizzazione dell’impianto entro il 31 dicembre 2010 e ne abbiano dato comunicazione, entro la medesima data, 31 dicembre 2010, al GSE, allegando l’asseverazione del tecnico abilitato”. Il Gestore rassicura che con la pubblicazione del Decreto provvederà a pubblicare sul proprio sito le eventuali diverse modalità operative.