• Articolo , 13 aprile 2010
  • Fotovoltaico, Etrion investe 10,3 mln per gli impianti pugliesi

  • La società canadese acquisterà degli asset di proprietà di Deutsche Bank, che comprendono impianti già in funzione ma anche progetti che verranno realizzati entro l’anno

(Rinnovabili.it) – La Puglia segna un’altra scommessa vinta nel fotovoltaico. La società canadese Etrion Corporation ha chiuso un importante accordo che prevede l’acquisto di diversi impianti fotovoltaici nella regione e un investimento consistente pari a circa 10,3 milioni di euro. Una cifra che servirà ad acquistare gli asset di proprietà di Deutsche Bank, a cui potrebbe essere aggiunto un successivo investimento di 1,5 milioni di euro. Nel portafoglio rientrano impianti fotovoltaici “a terra” da 6 MW già in funzione ma anche progetti da 10 MW che hanno già avuto il via libera e che saranno realizzati a breve. L’investimento, però, comprende anche una pipeline di oltre 150 MW che ancora deve avere le autorizzazioni finali.
Gli impianti già funzionanti arrivano a produrre 10.250 kWh l’anno, consentendo un guadagno di circa 4 milioni di euro. Queste istallazioni dal 2009 godono degli incentivi sul conto energia pari a 0.353 euro per kWh maggiorati di un tasso pari a 0.08 euro per kWh. Marco Northland, amministratore delegato della società, ha commentato con entusiasmo il piano di investimenti in Puglia: “Queste acquisizioni rappresentano un grande passo in avanti per la Etrion. Stiamo acquistando un insieme di impianti immediatamente operativi che produrranno ricavi immediati, ma anche progetti che si realizzeranno nel 2010 e una pipeline per il 2011, senza dimenticare le ottime partnership che abbiamo stretto con i più qualificati operatori del settore nella regione”. L’acquisizione degli asset di Deutsche Bank verrà perfezionata entro il 30 aprile, e sarà comunque soggetta alle condizioni di chiusura finali dell’accordo.