• Articolo , 3 febbraio 2009
  • Fotovoltaico, GSE: Emilia Romagna terza regione per potenza installata

  • L’Emilia Romagna è la terza regione italiana per potenza fotovoltaica installata, con oltre 30 MW per circa tremila impianti in funzione. Lo ha reso noto oggi il Gestore dei Servizi Elettrici (GSE) che è intervenuto a Castenaso (Bologna) all’incontro pubblico sul fotovoltaico organizzato dal Comune al quale hanno partecipato anche i cittadini utenti titolari di […]

L’Emilia Romagna è la terza regione italiana per potenza fotovoltaica installata, con oltre 30 MW per circa tremila impianti in funzione. Lo ha reso noto oggi il Gestore dei Servizi Elettrici (GSE) che è intervenuto a Castenaso (Bologna) all’incontro pubblico sul fotovoltaico organizzato dal Comune al quale hanno partecipato anche i cittadini utenti titolari di impianti fotovoltaici, l’Enel e l’Anci.
Il GSE e l’Anci sono firmatari di un accordo che prevede un coordinamento permanente formato dalla rete di Comuni aderenti all’Associazione e dal Gestore dei Servizi Elettrici per favorire la diffusione dell’utilizzo delle fonti rinnovabili. Durante l’incontro il GSE ha presentato il nuovo meccanismo di scambio sul posto nella cui gestione, dal 1° gennaio 2009, è subentrato ai distributori. Le principali novità per gli impianti a energie rinnovabili che usufruiscono del nuovo scambio sul posto sono un unico gestore di riferimento, valorizzazione economica dei kW, rimborsi entro tempi brevi e credito illimitato dell’energia prodotta ma non consumata. Nel Comune di Castenaso sono oltre 30 gli impianti già realizzati.
Il nuovo regime di scambio sul posto, precisa il GSE in una nota, non ha alcun effetto sugli incentivi erogati agli impianti fotovoltaici e riguarda esclusivamente la regolazione dell’energia scambiata con la rete. Il passaggio dal vecchio al nuovo regime di scambio sul posto non comporta, pertanto, alcuna modifica ai meccanismi di erogazione dell’incentivo previsto per l’energia prodotta dagli impianti fotovoltaici (conto energia fotovoltaico). Infine il GSE, attraverso il proprio Contact Center (numero verde 800 19 99 89), fornisce a tutti gli interessati le informazioni e l’assistenza sul nuovo regime e sulla relativa procedura di attivazione.