• Articolo , 1 ottobre 2010
  • Fotovoltaico, i numeri del Gse piacciono a molti

  • Il Presidente di Assosolare Gianni Chianetta commenta i dati diffusi dal Gse in merito alla situazione del fotovoltaico in Italia elaborando anche previsioni per il 2011

(Rinnovabili.it) – Nonostante il periodo di congiuntura economica il settore del fotovoltaico europeo continua dare soddisfazioni. E non è da meno il mercato italiano che continua a crescere, come dimostrato dai “dati pubblicati”:http://www.rinnovabili.it/fotovoltaico-litalia-supera-i-100mila-impianti-801344 e diffusi ieri dal Gse.
Nonostante il panorama sia attualmente in fermento a seguito dell’approvazione del “Nuovo Conto Energia 2011-2013”:http://www.rinnovabili.it/nuovo-conto-energia-la-parola-agli-stakeholder-403289l’opinione degli esperti sembra però essere unanime: prima Costantino Lato responsabile per ricerca, statistiche e servizi del Gse, e poi anche il Presidente di Assosolare Gianni Chianetta hanno confermato la sicura crescita del fotovoltaico italiano per tutto l’arco del prossimo anno. “I dati del GSE sulla crescita del fotovoltaico – più di 100mila impianti in esercizio grazie agli incentivi del nuovo Conto Energia – confermano le attese, – ha dichiarato il Presidente di Assosolare –
anche se a fare la differenza saranno gli ultimi tre mesi di quest’anno. Concordo con le previsioni del GSE sia per la chiusura di anno sia per il 2011. La ripartizione del mercato tra le varie Regioni d’Italia evidenzia però che c’è ancora molto da fare, soprattutto al Sud, in termini di semplificazione autorizzativa, e mi auguro che le linee guida ci aiutino in questo senso”.
“I 100 MW di impianti fotovoltaici sostitutivi all’eternit rappresentano una nicchia importante del mercato, che ci dà grande soddisfazione visto che fu proprio una proposta di Assosolare, così come il reinserimento del premio e anche il suo innalzamento al 10% nel nuovo Conto Energia”, ha concluso Chianetta