• Articolo , 3 febbraio 2010
  • “Fotovoltaico insieme”, 36 comuni per 50 MW

  • La Provincia di Parma investe sull’energia rinnovabile, dando il via ad un progetto pilota dal valore di 50 milioni di euro

(Rinnovabili.it) – Presentato oggi dalla Provincia di Parma “Fotovoltaico insieme”, l’ambizioso progetto pilota che coinvolgerà trentasei comuni nell’istallazione di 50MW di energia pulita, coprendo così circa il 10% del fabbisogno elettrico del Parmense.
L’iniziativa prevede dapprima la messa in cantiere di impianti a terra indirizzati ad aree marginali, discariche e aree produttive, limitando ove possibile l’utilizzo di suolo agrario, o altrimenti reindirizzando il terreno all’uso originale dopo 25-30, termine del ciclo di vita dell’impianto. Successivamente si provvederà a verificare la fattibilità dell’istallazione anche sui tetti degli edifici pubblici.
“Se non ci fosse la Provincia a tirare le fila, – ha sottolineato il presidente dell’ente Vincenzo Bernazzoli dalla presentazione ufficiale – questo progetto non sarebbe possibile. Siamo i primi in Italia a realizzare una iniziativa di questo genere coinvolgendo i Comuni che in questo modo riducono i costi. E’ una iniziativa grazie alla quale si attivano investimenti e che avrà un significativo impatto in opportunità di lavoro. Qui si capisce l’utilità delle Province per un territorio”.
Ad oggi sedici impianti risultano essere già attivi e altri quattro in attesa d’essere approvati, con un termine ultimo dei lavori previsto per la fine del 2010. A fronte dell’investimento necessario, 50 milioni di euro, “Fotovoltaico insieme” si presta ad essere un consistente incentivo a sostegno dell’energia verde e un considerevole aiuto nell’economia di tali comuni in quanto l’energia prodotta dagli impianti, di proprietà pubblica, potrà essere poi venduta a terzi. E quando le istituzioni abbracciano l’ambiente il risultato può essere solo che promettente.