• Articolo , 19 febbraio 2008
  • Fotovoltaico: l’impianto a tecnologia Cis più grande al mondo

  • Con l’installazione di oltre di 30.000 moduli fotovoltaici a base di rame-indio-selenio la società italiana sarà la detentrice dell’impianto in assoluto più grande ad utilizzare questa tecnologia

Edipower investe nel fotovoltaico e lo fa tramite la realizzazione di un impianto da 3 Mw nella Centrale termoelettrica di San Filippo del Mela, in provincia di Messina. Sarà composto da 33.350 moduli della Società Wurth Solar, sistemi a film sottile utilizzanti semiconduttori CIS (rame, indio, selenio), da 75 W ciascuno, per una potenza pari a 2,5 Mw. I restanti 0,5 Mw saranno invece realizzati con il più tradizionale silicio monocristallino. Si tratta di una tecnologia attualmente ancora in fase di studio, con costi leggermente inferiori al silicio, ma che ad oggi è stata adottata da pochissime aziende a livello mondiale e l’impianto della Edipower si conferma così il più grande a livello mondiale ad utilizzare questa tecnologia. I primi test in laboratorio hanno mostrato un’efficienza che può arrivare anche al 18% dimostrandosi un passo avanti nella costruzione di moduli fotovoltaici economici ed efficienti. In un anno si potranno in tal modo evitare oltre 3.000 tonnellate di Co2, con la produzione 4.800.000 Kw/h, pari al fabbisogno di 1.620 famiglie. Un secondo impianto fotovoltaico della potenza totale pari a 2 Mw verrà realizzato, nel corso del 2009, presso un’altra centrale termoelettrica del Gruppo, attualmente in fase di identificazione, per una potenza complessiva di 5 Mw.