• Articolo , 10 novembre 2010
  • Fotovoltaico, la Germania raggiunge più del doppio rispetto al 2009

  • La società di ricerche di mercato _iSuppli_ ha valutato che il settore tedesco del fotovoltaico toccherà una capacità installata di15,8 GW a tutto il 2010 (1,6 GW in più rispetto alle previsioni). Questi dati sottolineano un aumento del 119% rispetto a 2009, quando gli impianti raggiungevano una capacità totale di 7,2 GW.

(Rinnovabili.it) – La Germania è e resterà la regina mondiale per la produzione di energia fotovoltaica. A confermare questo dato incontrovertibile è una società internazionale di ricerche di mercato, ovvero la “iSuppli”:http://www.isuppli.com/Pages/Home.aspx. Si valuta che la Germania arrivi ad installare 15,8 GW di pannelli fotovoltaici a tutto il 2010, superando l’iniziale pronostico di 14,2 GW. Con questa proiezione rispetto all’anno precedente il settore è aumentato del 119%, considerati i 7,2 GW del 2009.

“Il mercato della Germania, il più grande al mondo per impianti fotovoltaici, nel secondo trimestre del 2010 è cresciuto in maniera straordinaria – sottolinea Stefan de Haan, analista di _iSuppli_ – Nel primo semestre i tedeschi avevano installato 3,9 GW, poi ottimi finanziamenti e buone incentivazioni hanno permesso di aumentare la domanda”.

Le previsioni degli inizi del 2011 sembrano, però, evidenziare un calo rispetto all’ultima parte del 2010. Infatti si ipotizza di arrivare a 19,3 GW piuttosto che a 20,2 GW. Tuttavia la decelerazione del comparto farà scendere i prezzi dei moduli fotovoltaici e stimolare, di conseguenza, la domanda nel semestre successivo. “Il mercato solare subisce spesso un rallentamento nel primo trimestre dell’anno, e nel 2011 non farà eccezione – continua de Haan – Si prevede già un calo dei moduli solari ad inizio 2011 ed un ulteriore abbassamento nei mesi successivi”. Va detto che la scesa dei prezzi è legata anche al complesso degli incentivi garantiti.

Comunque la riduzione dei prezzi avrà un effetto positivo per altri stati, come la Gran Bretagna, il cui mercato del fotovoltaico è in rapida crescita grazie anche a un sistema di _feed-in_ simile a quello tedesco e alla possibilità degli utenti di poter vendere energia alla rete nazionale.