• Articolo , 20 luglio 2009
  • Fotovoltaico: ok nel Lazio a un impianto da oltre 10.5 MW

  • Kinexia riceve l’autorizzazione unica per la realizzazione di un impianto solare tra i più grandi nel suo genere in Italia. Secondo le stime produrrà circa 14 milioni di kilowatt l’anno

(Rinnovabili.it) – A poche settimane dall’annuncio di Kinexia di voler dire addio al business dei cosmetici e dei prodotti nutrizionali per incrementare il settore delle energie rinnovabili, ecco arrivare l’ok al primo progetto in tema. Il gruppo rende, infatti, noto oggi che attraverso la controllata Aprilia Solar S.r.l. ha ottenuto l’autorizzazione unica a realizzare nella provincia di Latina un impianto fotovoltaico da 10.684KWp. Si tratta come spiega lo stesso Presidente e AD di Kinexia Pietro Colucci “di un impianto fotovoltaico di dimensioni, in termini di potenza installata, fra le più grandi mai realizzate in Italia” la cui realizzazione occuperà un’area di circa 34 ettari.
In linea con l’obiettivo annunciato col piano industriale di realizzare 450 MW di capacità installata da fonti rinnovabili al 2013, il progetto vedrà concretamente l’avvio dei lavori di costruzione per il mese di settembre 2009, con entrata in esercizio dell’impianto prevista entro il mese di dicembre 2010. Quarantacinque milioni gli euro il finanziamento necessario che sarà stanziato in modalità di project financing per una produzione energetica annua a regime è stimata in circa 14 GWh con un valore ambientale pari alla mancata emissione in atmosfera di 8.500 tonnellate/anno di CO2, equivalenti alla mancata combustione di circa 2.700 tonnellate/anno di petrolio e/o derivati fossili.