• Articolo , 6 dicembre 2010
  • Fotovoltaico organico, è di nuovo record

  • Una cella solare fotovoltaica organica a singola giunzione ha dimostrato un rendimento dell’8,3%, segnando un nuovo primato nel mondo della tecnologia solare

(Rinnovabili.it) – Siamo ben lontani dai valori d’efficienza vantati dal silicio cristallino, ma il fotovoltaico organico rimane per molti il cavallo su cui puntare per abbassare i prezzi della tecnologia solare e rendere i prodotti adattabili a qualsiasi applicazione finale. Ci crede fermamente “Konarka Technologies”:http://www.rinnovabili.it/celle-solari-plastiche-da-record-efficienza-al-65, che secondo quanto verificato e certificato dal National Energy Renewable Laboratory (NREL) del Doe americano ha appena infranto un nuovo record di conversione in questa categoria, raggiungendo un 8,3 % di efficienza. Il merito va al miglioramento della linea Power Plastic su cui la compagnia statunitense lavora da diversi anni e che detiene ora la migliore performance a livello mondiale registrata da NREL per tale tipologia di celle solari.
Il prodotto da record è una cella a singola giunzione con una superficie di un centimetro quadrato; è composta da diversi livelli ultra sottili, uno strato foto-reattivo stampato, uno strato di elettrodi trasparenti, un substrato di plastica e da uno strato protettivo. “I progressi raggiunti quest’anno da Konarka sono senza precedenti e rappresentano una speciale pietra miliare per l’industria solare”, ha commentato Howard Berke, presidente, CEO e co-fondatore di Konarka Technologies. “Questa certificazione del NREL apre nuove porte alla produzione elettrica commerciale, conveniente ed efficiente, per numerose applicazioni su larga scala”.