• Articolo , 22 febbraio 2011
  • Fotovoltaico per tutti con il progetto “Bolletta Gratis”

  • Il 24 febbraio prende avvio l’ambizioso progetto “Bolletta Gratis”, la capillare campagna di sensibilizzazione sulle fonti rinnovabili patrocinata dai comuni di Casarsa della Delizia, Cordovado, San Martino al Tagliamento, San Vito al Tagliamento, Sesto al Reghena e Valvasone. L’iniziativa, a cura di Energoclub Onlus e Legambiente FVG, si svilupperà nell’arco di tutto l’anno e promuoverà […]

Il 24 febbraio prende avvio l’ambizioso progetto “Bolletta Gratis”, la capillare campagna di sensibilizzazione sulle fonti rinnovabili patrocinata dai comuni di Casarsa della Delizia, Cordovado, San Martino al Tagliamento, San Vito al Tagliamento, Sesto al Reghena e Valvasone. L’iniziativa, a cura di Energoclub Onlus e Legambiente FVG, si svilupperà nell’arco di tutto l’anno e promuoverà l’omonimo Gruppo d’Acquisto Fotovoltaico (G.A.F.).

*L’acquisto collettivo: un’opportunità da non perdere*

Non una semplice campagna informativa ma un vero e proprio servizio messo a disposizione dalle amministrazioni per accompagnare per mano i cittadini, consentire loro di familiarizzare con l’argomento e di valutare l’opportunità di divenire autoproduttori di energia elettrica.
La scelta di installare un proprio impianto fotovoltaico porta, di per sé, benefici economici evidenti: riconoscimento degli incentivi statali da parte del GSE per 20 anni, riduzione della bolletta grazie all’autoconsumo dell’energia prodotta, vendita dell’energia in surplus (autoprodotta e non consumata). L’opportunità di aderire al Gruppo d’Acquisto Fotovoltaico comporta ulteriori vantaggi: maggiore convenienza dell’acquisto, risparmio di tempo ed energie nella ricerca di un fornitore affidabile, supporto lungo l’iter che porta al riconoscimento degli incentivi, accesso a servizi integrativi, ecc. (v. talloncino allegato).

*Ben 60 conferenze e 60 sportelli nei primi tre mesi!*

Per far conoscere alla cittadinanza i vantaggi del FV e, in particolare, le opportunità per chi aderisce al GAF “Bolletta Gratis” il calendario prevede numerosi appuntamenti, tra serate pubbliche (incontri collettivi) e sportelli per informazioni e adesioni (incontri individuali). In ciascuna occasione saranno a disposizione esperti e tecnici che spiegheranno in modo chiaro e semplice i meccanismi del Conto Energia, l’analisi della fattibilità degli impianti caso per caso, il ritorno economico dell’investimento, i criteri utilizzati dalla commissione del G.A.F. nella selezione di marche e fornitori, le formule di finanziamento a costo zero, la copertura delle polizze assicurative, le garanzie integrative, il servizio di monitoraggio della produzione (per rilevare tempestivamente eventuali anomalie), ed altro ancora.

Traguardi e obiettivi

Come obiettivo da perseguire nell’arco del primo anno di attività del G.A.F. i partner del progetto mirano a far realizzare alle famiglie almeno 200 impianti fotovoltaici domestici, che consentiranno di evitare ogni anno l’immissione in atmosfera di 350 ton di CO2, e la riduzione di quasi 224 kg di polveri sottili.
Fondo comunale per attività educative
Se le adesioni supereranno le aspettative, le risorse eccedenti saranno utilizzate dall’amministrazione comunale per la realizzazione di campagne specifiche e progetti di sostenibilità ambientale (es. percorsi didattici per le scuole, conferenze tematiche, ecc.).