• Articolo , 18 settembre 2009
  • Fotovoltaico policristallino verso nuove efficienze

  • Gli ingegneri della società tedesca Q-Cells sono riusciti a progettare un modulo con un’efficienza del 15,9% con nuova generazione di celle policristalline.

(Rinnovabili.it) – Nuovo record mondiale per il fotovoltaico? Per la tedesca Q-cells sembrerebbe proprio di si. L’azienda sostiene, infatti, di aver raggiunto un risultato da primato nella produzione di massa con il suo nuovo modulo in celle policristalline di ultima generazione. I tecnici della Solar Valley di Thalheim sono riusciti a progettare un’unità dotata di una potenza in uscita di 249 W e con un’efficienza di conversione del 15,9%. Il modulo è già stato testato e certificata indipendentemente dall’Istituto Fraunhofer di Friburgo e può essere considerato il risultato di un anno di sforzi a livello di ricerca.
La Q-Cells nel 2008 ha, infatti, investito circa 50 milioni di euro per costruire un impianto pilota, il cosiddetto “Technikum”, in cui è stato realizzato la linea prototipo. Il lancio sul mercato di queste celle ad alte prestazioni è fissato per il prossimo anno al termine della fase di sviluppo, ma la società prevede comunque un ulteriore aumento del rating di efficienza per il 2010. “L’efficienza già raggiunta è solo l’inizio. – ha commentato Anton Milner, Presidente del consiglio d’amministrazione di Q-Cells – Siamo naturalmente soddisfatti di questo risultato, che costituisce, dopo tutto, un record mondiale.
In particolare in momenti difficili come quelli attuali, questa è la prova che dovremmo continuare a concentrare gli sforzi sulla tecnologia. Dimostra le capacità tecnologiche e i vantaggi che possediamo e più in generale che possiede un paese come la Germania”.