• Articolo , 1 dicembre 2010
  • Fs e “le grandi” firmano dichiarazione mondiale su Trasporto Sostenibile

  • L’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato insieme agli altri Ceo delle principali Società ferroviarie hanno sottoscritto la dichiarazione “Mobilità e Trasporto Sostenibile” promossa dall’International Union of Railways (UIC)

(Rinnovabili.it) – L’agenda delle grandi compagnie ferroviarie da oggi avrà qualche priorità in più. Priorità dettate dal recepimento e dal rispetto dei dieci principi del Global Compact delle Nazioni Unite, relativi a diritti umani, lavoro, ambiente e anti-corruzione che dovranno essere messi in campo con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo del trasporto sostenibile. Una mission importantissima che impegna anche Ferrovie dello Stato e l’amministratore delegato di Fs Mauro Moretti che insieme agli altri Ceo delle principali Società ferroviarie hanno sottoscritto nei giorni scorsi la dichiarazione *Mobilità e Trasporto Sostenibile*, promossa dall’International Union of Railways (UIC) e sostenuta dall’Unep.
Le aziende che operano nel settore ferroviario e che hanno sottoscritto la dichiarazione si sono impegnate a pianificare ed elaborare soluzioni innovative di trasporto e a sostenere il business per la mobilità e il trasporto con una “valida, responsabile e corretta leadership”. Un impegno con il quale Ferrovie dello Stato ha ribadito la sua attenzione a tutte le questioni ambientali e ad uno sviluppo, anche della mobilità, più sostenibile. La dichiarazione ha ricevuto anche il plauso di Achim Steiner, Sottosegretario e Direttore Generale ed Esecutivo dell’United Nations Environment Programme (Unep).