• Articolo , 20 maggio 2008
  • G8 a Kobe contro gas serra

  • Il vertice, in programma dal 24 al 26 maggio, vuole favorire la cooperazione tra gli Stati e promuovere la ‘politica dei co-benefici’

Stavolta l’obiettivo del G8 riunito in Giappone consiste nel dimezzamento dei gas serra entro il 2050, mediante la cooperazione con un metodo per aiutare i paesi in via di sviluppo a raggiungere la crescita economica, a fronte di un recupero dell’ambiente. I ministri dell’ambiente europeo (presente per l’Italia la neoministro Stefania Prestigiacomo, al suo esordio internazionale), quelli di Giappone, Russia e USA dibatteranno anche sulla diversità biologica e sull’uso efficiente delle risorse, le cosiddette ‘3R’: riduzione dei Rifiuti, promozione del Riutilizzo e il Riciclaggio. L’evento è preparatorio del summit del G8 di Hokkaido, del luglio 2008, in cui il coordinamento per la riduzione del riscaldamento globale sarà l’argomento centrale. A Kobe ci saranno anche i rappresentanti degli stati emergenti come Brasile, Cina e India.