• Articolo , 24 aprile 2009
  • G8 Siracusa, solo un accordo sulle biodiversità?

  • In attesa della conferenza stampa conclusiva che dovrebbe dar conto dei risultati uffciali, le prime indiscrezioni d’agenzia parlano solo di un accordo sulle biodiversità.

(Rinnovabili.it) – La montagna ha partorito il topolino. Infatti indiscrezioni d’agenzia sembrano accreditare l’ipotesi che nella conferenza stampa conclusiva sarà annunciato l’accordo delle delegazioni sulla prevista “Carta della biodiversità”, che dovrebbe servire a frenare la perdita varietà di specie viventi e la ricchezza degli ecosistemi nei prossimi anni.
Il documento in realtà era stata elaborato sin dalle settimane scorse richiedendo ancora una volta l’impegno almeno ad arrestare la scomparsa di specie viventi e la distruzione degli ecosistemi, visto che gli intenti del precedente “2010 Biodiversity Target” non saranno quali sicuramente raggiungibili.
Come previsto dal programma fissatto dalla presidenza di turno, quella di Berlusconi, non ci sarà nessun documento finale sul cambiamento climatico, ma nemmeno un accordo sulla collaborazione tra G8, Ue e Paesi emergenti per la produzione di tecnologie a basso impatto di carbonio.