• Articolo , 14 settembre 2010
  • GAMESA triplica i suoi investimenti in Cina

  • Gamesa continua la sua scalata in Cina, dove ha intenzione di triplicare i suoi investimenti nel 2012 attraverso l’ampliamento dei centri di produzione per lo sviluppo dei suoi nuovi sistemi eolici. Gamesa, che nel 2009 ha investito un totale di 42 milioni di euro in Cina, intende aggiungere ulteriori 90.000.000 di euro (per il 2010-2012), […]

Gamesa continua la sua scalata in Cina, dove ha intenzione di triplicare i suoi investimenti nel 2012 attraverso l’ampliamento dei centri di produzione per lo sviluppo dei suoi nuovi sistemi eolici. Gamesa, che nel 2009 ha investito un totale di 42 milioni di euro in Cina, intende aggiungere ulteriori 90.000.000 di euro (per il 2010-2012), portando i suoi investimenti cumulativi ad un totale di 130 milioni di euro, al fine di soddisfare la crescente domanda di energia eolica nella Repubblica Popolare per affrontare le esigenze locali a medio termine, impiegano i nuovi sistemi G9x-2.0 MW, G10X-4.5 MW e sistemi offshore.

Nel corso di una conferenza sul mercato cinese dell’energia eolica organizzato congiuntamente da Gamesa e Morgan Stanley e svoltosi presso il Padiglione Spagnolo all’Expo di Shanghai 2010, il Presidente di Gamesa Jorge Calvet ha affermato che “uno degli obiettivi aziendali è quello di confermare la posizione della società nei cinque top-player di settore in Cina, contribuendo ad una crescita del paesee soddisfacendo le esigenze dei propri clienti come fornitore e gestore di servizi di manutenzione, e nello sviluppo di parchi eolici (insieme a partner locali) nelle regioni con il maggior potenziale di business per l’energia eolica”.

Le previsioni di Gamesa indicano che nel 2011, il mercato cinese rappresenterà più del 30% del totale di MW venduti (contro il 15% nel 2009), raddoppiando le vendite nei prossimi due anni.