• Articolo , 11 febbraio 2009
  • Gas serra: OCO pronto al lancio

  • OCO, il nuovo satellite americano della NASA è pronto al lancio con l’obiettivo di ispezionare la nostra atmosfera e cercare di svelare il ‘mistero dei gas serra’.

Dopo il nipponico “GOSAT”:http://www.rinnovabili.it/gas-serra-gosat-in-orbita-702263, arriva OCO, Orbiting Carbon Observatory; in sostanza stesso obiettivo, diversa fabbricazione. Si tratta infatti di un nuovo satellite d’osservazione di fabbricazione americana e verrà lanciato dalla NASA il prossimo 23 febbraio dalla base aerea militare di Vanderberg, in California. Il satellite quindi è destinato allo studio dell’atmosfera terrestre con particolare riguardo alla CO2 e agli altri gas effetto serra. Diversamente dal satellite nipponico però, l’OCO, una volta in orbita, fornirà una cartografia della superficie terrestre ogni 16 giorni per almeno due anni. Tale operazione permetterà di migliorare i modelli di previsione ed evoluzione del clima terrestre rendendoli più compatibili con la realtà. Peculiarità della missione di OCO è la determinazione della portata di CO2 assorbita dagli oceani e dalla biomassa terrestre e la localizzazione di questi assorbimenti, aiutando anche a determinare che fine fanno tutti gli altri gas che vengono immessi in atmosfera. Quanto alla tecnologia presente a bordo del nuovo satellite sono previsti tre spettrometri paralleli ad alta risoluzione, integrati al centro di una struttura ed alimentati da un telescopio comune.