• Articolo , 9 marzo 2011
  • GASER 2011: il sole si prende meglio in compagnia

  • Fazz Club, associazione di promozione sociale no profit di Modena continua a organizzare GASER 2011, i gruppi di acquisto, patrocinati dalla Regione Emilia-Romagna e dal WWF, concepito allo scopo facilitare l’accesso ai nuovi finanziamenti statali (Conto Energia 2011/2013) riservati a chi installa impianti fotovoltaici. La leva che muove gli attori protagonisti? Fare concreta, pubblica utilità, […]

Fazz Club, associazione di promozione sociale no profit di Modena continua a organizzare GASER 2011, i gruppi di acquisto, patrocinati dalla Regione Emilia-Romagna e dal WWF, concepito allo scopo facilitare l’accesso ai nuovi finanziamenti statali (Conto Energia 2011/2013) riservati a chi installa impianti fotovoltaici. La leva che muove gli attori protagonisti? Fare concreta, pubblica utilità, educazione all’ambiente, cultura civica, in special modo in una fase storica di crisi energetica che fa emergere il contenuto strategico delle fonti rinnovabili quale alternativa a combustibili fossili ed energia nucleare.

Gli organizzatori dei gruppi di acquisto ricordano anche che molti ancora non sanno o non credono che attraverso i contributi statali del Conto Energia 2011/2013 è possibile raddoppiare il capitale investito nell’acquisto dell’impianto, risparmiare parecchio sulla bolletta elettrica e aumentare il valore del proprio immobile.

Fazz Club, ha organizzato i precedenti Gasolare Modena 2009 e Gasolare Emilia Romagna 2010 come i più grandi gruppi di acquisto in regione, composti da famiglie e piccole aziende che hanno già installato il proprio impianto fotovoltaico alle migliori condizioni possibili. Entrare nel gruppo acquisto GASER 2011 non implica impegno, ma serve per ottenere insieme le migliori condizioni di prezzi, garanzie e tutela.
Le scadenze per iscriversi al gruppo GASER 2011 e poter accedere agli incentivi statali (che calano ogni quadrimestre)? Il 30 di marzo e il 30 di luglio.

Fazz club sta informando famiglie e imprese attraverso assemblee nelle sale pubbliche di tutta la regione, ma anche in web conference.