• Articolo , 16 giugno 2010
  • GBC Italia: successo per il lancio milanese della certificazione Leed

  • Successo di partecipanti al lancio milanese di LEED Italia lo scorso 11 giugno alla conferenza dal titolo “Sviluppo ed edilizia sostenibili: il contributo di LEED Italia” organizzata da GBC Italia in collaborazione con Assoreca e Consolato Generale Americano a Milano, presso l’Auditorium di Assolombarda. L’evento, moderato da Donatella Bollani, Direttore Responsabile Il sole 24 ORE […]

Successo di partecipanti al lancio milanese di LEED Italia lo scorso 11 giugno alla conferenza dal titolo “Sviluppo ed edilizia sostenibili: il contributo di LEED Italia” organizzata da GBC Italia in collaborazione con Assoreca e Consolato Generale Americano a Milano, presso l’Auditorium di Assolombarda.

L’evento, moderato da Donatella Bollani, Direttore Responsabile Il sole 24 ORE Arketipo, è stato aperto con il saluto introduttivo di Roberto Testore, Consigliere incaricato sicurezza, energia, ambiente di Assolombarda, seguito da Carlo M. G. Masseroli, Assessore allo Sviluppo del territorio di Milano, che ha parlato delle politiche di sostenibilità del Comune di Milano, e da Mario Zoccatelli Presidente di GBC Italia che ha letto la lettera di saluto del Presidente della Lombardia Formigoni e ha ribadito come quella di GBC stia diventando la community della sostenibilità del nostro Paese.
Sono inoltre intervenuti Andrea Fornasiero, Presidente del Comitato LEED Italia, Alberto Lodi, Segretario del Chapter GBC Lombardia, Franco Andretta, Presidente di Assoreca e John Hillmeyer del Consolato Generale Americano a Milano.

Molto interessante l’intervento di Manfredi Catella, Amministratore Delegato di HINES Italia, che ha esposto le motivazioni della scelta LEED da parte del colosso mondiale negli investimenti immobiliari. Nel mondo la HINES ha conseguito 44 certificati LEED, per un totale di 3.000.000 di mq, e sono in fase di preregistrazione LEED 15 progetti per 900.000 mq, mentre sono registrati LEED altri 139 progetti per 6000.000 mq. Un totale di 9.300.000 mq che dimostrano quanto sia importante per HINES adottare lo standard LEED per certificare le sue operazioni immobiliari nel mondo.
In Italia, a Milano, il progetto Porta Nuova per la riqualificazione delle aree Garibaldi, Varesine e Isola è un progetto pilota LEED-CS a destinazione multipla (residenziale, direzionale, amministrazione locale, parco pubblico, espositivo/culturale) che interesserà 29 ettari di superficie per un valore di progetto superiore ai 2 miliardi di euro.
Garibaldi è pre-certificato LEED rating Argento, a un passo da ottenere il rating “Oro”. Stesso rating per Varesine, mentre Isola è in fase di pre-certificazione.
Altro intervento di contenuto è stato quello di Andrea Poggio Vice Direttore nazionale di Legambiente che ha parlato della trasformazione ecosostenibile del territorio, affermando che la sfida della sostenibilità si può vincere nelle città in quanto “…oltre un terzo dei consumi energetici del Paese sono destinati all’abitare…”.
I lavori della conferenza sono stati conclusi da Rick Fedrizzi Presidente USGBC il quale ha ribadito il valore planetario di LEED, divenuto di fatto il più importante e riconoscibile standard internazionale per l’edilizia “eco-sostenibile” presente in più di 100 Paesi nel mondo.