• Articolo , 18 febbraio 2011
  • GCL-Poly investe nella produzione di moduli in polisilicio

  • GCL Poly Energy Holdings è lieta di annunciare che ha approvato un investimento di circa 17,7 miliardi di dollari per la produzione di moduli fotovoltaici in polisilicio e wafer nelle strutture della RPC nel biennio compreso tra il 2011 e il 2012. Alla fine del 2010, il Gruppo aveva una capacità di produzione annuale di […]

GCL Poly Energy Holdings è lieta di annunciare che ha
approvato un investimento di circa 17,7 miliardi di dollari per la produzione di moduli fotovoltaici in polisilicio e wafer nelle strutture della RPC nel biennio compreso tra il 2011 e il 2012.
Alla fine del 2010, il Gruppo aveva una capacità di produzione annuale di moduli in polisilicio e wafer rispettivmente di 21.000 MT e 3.500 MW. Con il completamento della tecnologia di aggiornamento e l’espansione della capacità nell’ambito del piano di sviluppo del Gruppo: la capacità di produzione annuale di polysilicon sarà di circa 25.000 MT entro la fine del 2011 e fino a 65.000 MT entro la metà del 2012, la produzione annuale di wafer dovrebbe essere ampliata fino a 6.500 MW entro la fine del 2011. Il nuovo investimento di circa 17,7 miliardi dollari sarà finanziato grazie a risorse interne del Gruppo e a prestiti esterni.
La Società prevede di aumentare la propria capacità di produzione di wafer nella provincia di Jiangsu, all’interno dei suoi impianti di Xuzhou, Wuxi, Suzhou e Changzhou. Nuovi impianti di produzione di wafer saranno realizzati in luoghi vicini ai nostri clienti dellaRPC. I nuovi impianti produttivi di polysilicon saranno collocati vicino agli impianti già esistenti di Xuzhou. Il nuovo investimento permette alla Società di espandere ulteriormente la sua capacità di polysilicon (che è la principale materia prima di business), nonché la sua attività di wafer di silicio monocristallino e policristallino, che saranno venduti come materiali semilavorati ai produttori di celle e moduli.