• Articolo , 28 ottobre 2009
  • GE aiuta le Olimpiadi 2012 ad essere più verdi

  • I due “energy center” che saranno realizzati a Londra, sfrutteranno la tecnologia Jenbacher di GE Energy per sostenere le Olimpiadi

(Rinnovabili.it) – GE Energy si è giudicato il contratto per fornire la sua tecnologia di cogenerazione Jenbacher a due centri energetici all’avanguardia in fase di realizzazione presso l’Olympic Park di Londra e nell’area commerciale di Stanford.
Si tratta di strutture alimentate rispettivamente con gas naturale e biomasse che con i loro 10 MW di capacità forniranno in maniera affidabile ed efficiente elettricità, riscaldamento e raffreddamento ai Giochi Olimpici e Paraolimpici di Londra 2012.
“L’iniziativa dei centri – ha spiegato Simon Wright, direttore della sezione Infrastrutture dell’Olympic Delivery Authority – che include la tecnologia GE, illustra la sofisticata infrastruttura energetica che siamo in procinto di installare presso il Parco Olimpico. I due Energy center costituiranno il fulcro della rete di utility, rispondendo non solo alle esigenze di un’estate di sport ad alto livello ma anche a quelle della rinascita di un’area destinata a durare nel tempo”. Il progetto nelle previsioni sarà in grado di soddisfare il fabbisogno di circa 20.000 abitazioni e costituisce una pietra angolare per gli obiettivi posti dall’organizzazione di un evento di minimo impatto ambientale dei Giochiin previsione delle Olimpiadi di Londra 2012. Nello specifico, le zone interessate sono Stradford City e King’s Yard: il primo centro servirà a supportare l’area Olimpica e le iniziative di riqualificazione commerciale dell’East London, e sarà dotato di due moduli di cogenerazione a gas naturale ciascuno da 3,3 MW; il secondo, ad un modulo, fornirà tramite la rete di teleriscaldamento del parco olimpico energia termica al complesso delle piscine dell’Aquatics Centre, alle case e agli altri edifici della zona.
Per Prady Iyyanki, Ceo della divisione motori a gas Jenbacher di GE Energy, “la longevità che la nostra tecnologia di cogenerazione vanta permetterà di ottimizzare le performance e l’affidabilità dei nuovi centri energetici, un aspetto essenziale per il successo dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Londra 2012 prima, e per lo sviluppo economico a lungo termine della citta’ di Londra poi”.