• Articolo , 21 gennaio 2011
  • GE: nuovi progetti eolici in Romania

  • Al fine di sostenere ad aumentare la fornitura di energia pulita e rinnovabile della Romania , GE sta collaborando con lo sviluppatore di energia eolica Monsson Alma per due progetti che aggiungeranno 35 megawatt di capacità eolica alla rete elettrica del paese. GE fornirà 10 turbine eoliche da 2,5 megawatt e 10 anni di manutenzione […]

Al fine di sostenere ad aumentare la fornitura di energia pulita e rinnovabile della Romania , GE sta collaborando con lo sviluppatore di energia eolica Monsson Alma per due progetti che aggiungeranno 35 megawatt di capacità eolica alla rete elettrica del paese.

GE fornirà 10 turbine eoliche da 2,5 megawatt e 10 anni di manutenzione per il progetto 1 Silistea, di proprietà della SC Romconstruct Top SRL, e ulteriori quattro turbine da 2,5 megawatt e cinque anni di manutenzione per il progetto 2 Mireasa, di proprietà della SC Eco energy wind SRL.

Lo sviluppo di questi progetti rappresenta una pietra miliare negli sforzi fatti dalla Romania per raggiungere l’impegno preso con l’Unione europea nella produzione di energie rinnovabili. L’obiettivo è quello di avere il 24% della sua energia prodotta da fonti rinnovabili entro il 2020. La Romania ha recentemente rafforzato la propria normativa al riguardo delle energie rinnovabili, che estende i certificati verdi rilasciati per i progetti di energie rinnovabili per il periiodo di tempo cmpreso fra il 2015-2017 e l’aumento di altri incentivi finanziari per gli sviluppatori di energia eolica.

“Attraverso la sua legislazione progressista, il governo sta creando uno dei più accoglienti ambienti in Europa per gli sviluppatori di energie rinnovabili e sta incoraggiando gli investimenti futuri nel settore eolico”, ha detto Andrei Muntmark, direttore commerciale di Monsson Invest Group. “Siamo lieti di essere di nuovo partner di GE”.

Entrambi i progetti si trovano a circa 20 chilometri dalla Fantanele Wind Farm, anch’essa basata sulla tecnologia eolica GE da 2,5 megawatt, e una volta completato sarà il più grande parco eolico terrestre d’Europa. Monsson Alma è stato lo sviluppatore originario del progetto Fantanele, che è stato acquisito da CEZ Romania, grazie a un programma di utilità leader a livello regionale.

“Ci complimentiamo con la messa a fuoco del governo rumeno sulla costruzione di un ambiente favorevole allo sviluppo delle energie rinnovabili”, ha affermato Ricardo Cordoba, Presidente di GE Energy Europa occidentale e Nord Africa. “L’energia eolica aumenterà la sicurezza energetica della Romania e la sua indipendenza. Essa aiuterà anche a espandere e modernizzare le infrastrutture energetiche del paese portando a un minore inquinamento, nuove opportunità di posti di lavoro verdi e ulteriori investimenti “.