• Articolo , 27 luglio 2010
  • Genesis Energy punta ad istallare 600 MW eolici

  • La neozelandese Genesis Energy punta ad incrementare la propria produzione di energia rinnovabile. L’eolico da 600 MW destinato alla parte nord dell’isola, se realizzato, entrerà in funzione nel 2015

(Rinnovabili.it) – La compagnia elettrica neozelandese “Genesis Energy”:http://www.genesisenergy.co.nz/ ha proposto la realizzazione di un impianto eolico da 600 MW presso Castle Hill, nel nord dell’isola, grazie a una serie di accordi con 27 proprietari terrieri del luogo, possessori nel complesso di 30mila ettari; nel dettaglio quattromila ettari del totale risultano adatti alla nuova istallazione che, da una potenza inizialmente stimata a 400 MW, è stata alzata a 600 MW visto le potenzialità dei siti.
Il chief executive della società, Albert Brantley, ha dichiarato: “La Genesis Energy ha l’obiettivo di sviluppare una nuova generazione di impianti per rinnovabili che dimostri forti performance sostenibili. Abbiamo l’obiettivo di costruire 300 MW di energia rinnovabile di nuova generazione entro il 2015. Tuttavia, come ogni affare commerciale, ci concentreremo su ogni progetto che si dimostrerà economicamente sostenibile”.
Qualora andasse in porto il progetto della Genisis verrebbe costruito in più fasi con lo scopo di raggiungere almeno i 300 MW nel 2015. Le certificazioni di consenso, da consegnarsi entro il 2011 per la realizzazione del progetto, conterranno anche i dettagli dell’impianto come la potenza delle turbine, il layout del sito, la gestione delle attività e una completa e attenta valutazione degli effetti ambientali che tale realizzazione potrebbe determinare.