• Articolo , 21 marzo 2008
  • Germania/Cina: congelati colloqui su rinnovabili

  • Continua la tensione tra Berlino e Pechino sullo sviluppo della crisi in Tibet. Per questo la Germania ha deciso di interrompere le trattative con la Cina, che sarebbero dovute iniziare a maggio, in materia di sviluppo economico per quanto riguarda lo crescita delle fonti di energia rinnovabili. “Finché le violenze in Tibet non saranno cessate […]

Continua la tensione tra Berlino e Pechino sullo sviluppo della crisi in Tibet. Per questo la Germania ha deciso di interrompere le trattative con la Cina, che sarebbero dovute iniziare a maggio, in materia di sviluppo economico per quanto riguarda lo crescita delle fonti di energia rinnovabili. “Finché le violenze in Tibet non saranno cessate i colloqui tra i due Paesi sono inconcepibili”, ha dichiarato il ministro dello sviluppo economico tedesco Heidemarie Wieczorek-Zuel.