• Articolo , 6 febbraio 2009
  • Giornata del risparmio energetico”, a Cordignano (TV)

  • Il giorno 16 febbraio ricorre il quarto anniversario dell’entrata in vigore del Protocollo di Kyōto. Data simbolica e fondamentale che segna, per la prima volta nella storia, la presa di coscienza a scala globale delle problematiche ambientali, nonché dei primi tentativi e sforzi istituzionalizzati dai vari Paesi firmatari per l’abbattimento dei cosiddetti “gas-serra”, e per […]

Il giorno 16 febbraio ricorre il quarto anniversario dell’entrata in vigore del Protocollo di Kyōto. Data simbolica e fondamentale che segna, per la prima volta nella storia, la presa di coscienza a scala globale delle problematiche ambientali, nonché dei primi tentativi e sforzi istituzionalizzati dai vari Paesi firmatari per l’abbattimento dei cosiddetti “gas-serra”, e per la risoluzione delle gravi contingenze climatiche contemporanee.
Come ormai consuetudine, vista la quinquennale e continuativa esperienza a scala nazionale prima, ed internazionale poi, la trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio2 RAI, promuove, in concomitanza di tale anniversario, la “giornata del risparmio energetico”, meglio conosciuta con l’appellativo di m’illumino di meno, in programma quest’anno per venerdì 13 febbraio 2009.
L.O.Gi.Co. e Cordignano Splendidi Eventi, associazioni che hanno sede nel comune di Cordignano, vi aderiscono per il secondo anno consecutivo. L’intenzione sarebbe quella di creare una continuità rispetto agli eventi realizzati nel 2008 in occasione della medesima manifestazione, caratterizzati soprattutto dalla riuscita realizzazione della “lampadina umana più grande d’Italia”, ma proponendo altre sperimentazioni, diverse ed innovative. Sono state quindi organizzate alcune manifestazioni programmate su tre distinte giornate, patrocinate dalla Giunta Comunale di Cordignano, nella settimana del 13 febbraio.
Si inizierà giovedì 12 febbraio alle ore 20.45 presso il Centro Culturale “E. Francesconi” di Cordignano, con una serata informativa dal titolo “IL CONSUMO INTELLIGENTE È QUELLO CHE NON SPRECA”. La volontà è quella di contribuire a sensibilizzare la cittadinanza verso la comprensione delle complesse tematiche ambientali, e magari lanciare qualche prezioso spunto o suggerimento sul come poter risparmiare giornalmente energia nelle nostre case e nelle nostre abituali azioni, mantenendo la stessa qualità di vita, con un conseguente ed altrettanto considerevole risparmio economico.
Durante questa tavola rotonda interverranno tecnici ed esperti del settore delle costruzioni e saranno trattati argomenti generali e specifici, riguardanti tematiche quali la crisi energetica ed ambientale, la nuova normativa nazionale “relativa al rendimento energetico nell’edilizia” (D.Lgs. 192/2005, D.Lgs. 311/2006, in ottemperanza della direttiva comunitaria 2002/91/CE), realizzazione e gestione di un impianto solare fotovoltaico per la produzione di energia elettrica, agevolazioni fiscali e soluzioni di credito bancario in favore dei contenimenti energetici, nuove tecnologie per la riduzione dei consumi nell’ambito della residenza privata. La serata è aperta a tutti, l’ingresso gratuito.
Venerdì 13 febbraio, contemporaneamente a migliaia di altre manifestazioni pubbliche ed adesioni private programmate in tutta Europa, anche a Cordignano verranno simbolicamente spente le luci di piazza Italia, alle ore 18.00. Si procederà quindi all’ascolto della trasmissione Caterpillar, amplificata per l’occasione su tutta la piazza, fino alle 19.30.
L’originale manifestazione continuerà mediante una serie di attività e svaghi dedicate a grandi e piccini, sempre presso la piazza del paese ancora completamente oscurata. Si potrà allora ammirare e provare il “primo prototipo di lampadina-bici”, ossia una particolare installazione ideata per l’occasione, che produce elettricità sfruttando l’energia prodotta pedalando… L’idea che muove questo esperimento è basata sul classico meccanismo della dinamo presente su buona parte delle biciclette esistenti, ma l’illuminazione prodotta sarà molto maggiore, sfruttando una particolare macrostruttura, anche questa appositamente inventata, composta da lampadine al led. Una serie di attività “di contorno” contribuiranno a movimentare la serata, come ad esempio musica live in acustico, giocolieri e mangiafuoco, banchetti informativi sul risparmio energetico e delle risorse, bevande calde, ecc.
Tutti i partecipanti sono invitati a spegnere le luci di casa propria e recarsi presso la piazza del paese, per illuminarla con le proprie candele, fiaccole, o torce elettriche. I più piccoli, se lo vorranno, potranno venire con la propria bicicletta (ma solo se produce luce!) per illuminare piazza Italia e magari testare la propria abilità nel “percorso ciclabile semibuio” che verrà allestito nel centro del paese.
Altra particolare caratteristica dell’evento sarà una gara di maschere sul tema del risparmio energetico. Unica regola della competizione: tutti i travestimenti partecipanti dovranno essere auto-costruiti con materiali di riciclo o di recupero. Le maschere più belle saranno premiate durante la serata, e successivamente esposte nei giorni che seguiteranno alla manifestazione.
Le tre giornate dedicate all’ecosostenibilità ambientale si concluderanno nella mattinata di sabato 14 febbraio, alle ore 12.00, presso la scuola media statale “Ippolito Nievo” di Cordignano. Si procederà presso quella sede all’inaugurazione aperta a tutti del nuovo impianto fotovoltaico, recentemente terminato e posizionato sul tetto della scuola media, che sfrutta la radiazione solare per produrre energia elettrica.Vi aspettiamo numerosi ed “ecologici”…

I Correlati

Risparmio energetico, è boom di progetti per i certificati bianchi Roma, 26 febbraio 2014

Risparmio energetico, è boom di progetti per i certificati bianchi

Tra dicembre 2013 e febbraio 2014 l’ENEA ha ricevuto e valutato circa 890 proposte che da sole immetteranno sul mercato titoli di efficienza energetica per un valore complessivo di 90 mln

Emilia Ravenna, 4 ottobre 2013

RINNOVABILIamo – La Guida per il risparmio energetico negli edifici

Realizzata dalla Provincia di Ravenna nell'ambito del Programma Europeo Cities on Power

Il risparmio energetico nasce dalla collaborazione dei cittadini Trento, 20 gennaio 2014

Il risparmio energetico nasce dalla collaborazione dei cittadini

Al via il progetto CIVIS: energia 2.0, iniziativa per la sensibilizzazione all’uso razionale dell’energia attraverso la partecipazione attiva della comunità.

Piemonte Torino, 7 febbraio 2014

Il successo del bando sul risparmio energetico

Assessore Ravello: “In nove mesi 240 domande approvate e 16 milioni di investimenti attivati”