• Articolo , 2 settembre 2010
  • Gocce oculari e coloranti alimentari per celle solari più efficienti

  • Finanziata dal Ministero indiano per le Nuove Energie la ricerca condotta dalla Sharda University apre nuove possibilità di miglioramento per il fotovoltaico organico e lo fa ricorrendo ai pigmenti delle gelatine e dei passati di verdure

(Rinnovabili.it) – Le idee e le soluzioni tecniche per un fotovoltaico sempre più efficiente arrivano di volta in volta dagli ambiti più disparati. Per quello organico una nuova era potrebbe essere segnata da coloranti comunemente impiegati nel campo medico e alimentare. La “scoperta”:http://jrse.aip.org/resource/1/jrsebh/v2/i4/p043103_s1 arriva da un gruppo di ricercatori indiani della Sharda University, a Greater Noida, che hanno trovato il modo in cui incrementare la capacità di conversione di luce solare nelle celle a base di ossido di zinco. Il segreto è risultato essere una miscela di cinque pigmenti organici tra cui il *Fast Green*, normalmente impiegato per colorare gelatine alimentari, salse e verdure in scatola, e il *Rosa Bengala*, utilizzato in gocce nella diagnostica oculare per evidenziare le cellule danneggiate e identificare lesioni agli occhi.
Nel complesso, spiegano i ricercatori, il mix ha evidenziato un miglioramento dell’efficienza pari al 7,9%; il rendimento delle celle fotovoltaiche è stato esaminato anche mediante la determinazione di parametri come la tensione a circuito aperto, la resistenza in serie, il fattore di riempimento (“fill factor”) e la resistenza dello shunt. La procedura eseguita nei laboratori della Sharda University, in realtà, non è dissimile dalle modalità fai-da-te per colorare le magliette. Gli scienziati si sono “limitati” a sottoporre l’elettrodo in ossido di zinco a una procedura di ammollo ed essiccazione. Ram Mehra, a capo dello studio, e i suoi colleghi sono convinti che in futuro specifiche miscele di tintura potrebbero essere create in modo da rendere le celle solari mirate a usi specifici, al pari dell’attuale consuetudine di miscelare coloranti per ottenere prodotti diversi come adesivi, cosmetici o profumi.