• Articolo , 30 giugno 2010
  • Goletta Verde premia la qualità ambientale emiliano-romagnola

  • Tre vele a Cervia, due a Comacchio, Lidi Ravennati, Cesenatico, Bellaria Igea Marina, Rimini, Riccione e Misano e Cattolica. È il giudizio di qualità ambientale, vivibilità e livello di servizi e comfort stilato da Legambiente nella Guida Blu redatta in collaborazione con il Touring Club e reso noto in occasione dell’arrivo di Goletta Verde di […]

Tre vele a Cervia, due a Comacchio, Lidi Ravennati, Cesenatico, Bellaria Igea Marina, Rimini, Riccione e Misano e Cattolica. È il giudizio di qualità ambientale, vivibilità e livello di servizi e comfort stilato da Legambiente nella Guida Blu redatta in collaborazione con il Touring Club e reso noto in occasione dell’arrivo di Goletta Verde di Emilia-Romagna.

In particolare la Guida Blu segnala l’Isola dell’Amore di Goro, il Lido di Volano e la spiaggia dell’Ancona di Bellocchio nei Lidi di Comacchio, le spiagge di Marina Romea, Porto Corsini, dell’ex Colonia CRI di Riva Verde e della “Bassona”, tutte nel Comune di Ravenna. E poi la Spiaggia della Pinarella di Cervia e la spiaggia libera di Cesenatico.

Tra i punti di forza di una regione che sa anche coniugare turismo e sostenibilità, il primato di strutture ricettive aderenti all’etichetta ecologica (Ecolabel) di Legambiente Turismo (124 con oltre 20mila posti letto). “Gli alberghi, camping, agriturismi, B&B, ostelli ecc. presenti nella guida ­ spiega Luigi Rambelli, Presidente Nazionale di Legambiente Turismo ­ hanno capito l’importanza della tutela del territorio anche per la promozione turistica e dimostrano, con iniziative piccole ma efficaci, di saper fare ospitalità, migliorare la qualità dell’ambiente e della vacanza servendo cibi sani, riducendo i rifiuti, risparmiando acqua ed energia, promuovendo la mobilità leggera”.

L’elenco completo delle strutture aderenti si può trovare anche sul web all’indirizzo www.legambienteturismo.it. Si tratta di 5 aziende in Provincia di Bologna; 14 a Forlì-Cesena (tra cui Cesenatico con 7 e San Mauro Mare con 2); 17 Ferrara e Lidi di Comacchio, 3 nel modenese; 9 nel piacentino; 1 a Parma; 18 tra Ravenna e Cervia; 3 a Reggio Emilia e 54 nel Riminese fra Bellaria-Igea Marina, Rimini, Riccione, Misano e Cattolica.