• Articolo , 19 giugno 2007
  • Google, in rete a energia solare

  • La Sharp ha infatti rifornito di moduli fotovoltaici la sede principale di Mountain View, in California, per il più grande impianto di produzione elettrica dal sole per privati mai installato finora negli States

Da oggi Google si rifornisce con energia solare. Sharp ha disposto pannelli solari e moduli fotovoltaici non solo sui tetti, ma anche sulle pensiline sotto cui gli impiegati parcheggiano le loro automobili che se ibride potranno essere facilmente ricaricate. L’impianto, disegnato da Ei Solutions di San Rafael California, è realizzato con 9212 pannelli, di 208 watt ciascuno, disposti su quasi tutta la superficie del Googleplex di Mountain View. La potenza totale risultante è di 1,6 MW e grazie ad essa Google potrà alimentare gran parte delle sue attività, rifornendosi solo in piccola parte da una utiliy locale. “Sharp ha un obiettivo in comune con Google, ovvero creare prodotti e tecnologie che portino vantaggi alla società e alla vita dei consumatori”, ha dichiarato in una nota Ron Kenedi, vicepresidente del Gruppo Sharp Solar System, presente all’inaugurazione di ieri nel quartier generale di Google. “Con questa scelta – aggiunge – Google si pone come esempio per altre compagnie mostrando gli incredibili vantaggi economici e ambientali dell’energia solare”. (fonte Casaenergia.tv)