• Articolo , 14 gennaio 2008
  • Gse: cresce il fotovoltaico in Italia

  • Il Gestore del Servizio tira le somme relative agli impianti solari. Già incentivati oltre 63 MW con il Conto Energia

Pubblicato oggi, sul sito internet del Gestore dei Servizi Elettrici, il nuovo “Rapporto sull’Incentivazione degli impianti fotovoltaici” con il sistema del nuovo conto energia. Il documento illustra i principali risultati ottenuti nel periodo ottobre 2006 – settembre 2007 riportando anche il dettaglio degli impianti ammessi dell’incentivazione. Al 9 gennaio 2008, secondo il rapporto sono entrati in esercizio 2.306 impianti relativi al nuovo Conto Energia(DM 19/02/2007), per una potenza complessiva di dodici megawatt e 4.058 impianti relativi al vecchio Conto Energia(DM 28/07/2005 e 6/02/2006), per una potenza complessiva di oltre 51 megawatt. Il meccanismo di incentivazione, spiega il Gse, “evidenzia una netta discontinuità temporale che non permette un giudizio omogeneo sull’intero periodo”. Se si fa riferimento al “numero chiuso degli impianti ammessi nell’ambito del primo Conto Energia”, i dati evidenziano come al 30 settembre 2007 “risulta installata solo una ridotta frazione degli impianti ammessi all’incentivazione (34% in numero e 12% in potenza)”. Per quanto riguarda il nuovo Conto Energia invece, osserva il Gestore, “è estremamente difficile fare delle previsioni sulla potenza che sarà installata nel breve e medio termine, veniamo a conoscenza degli impianti solo dopo che essi sono entrati in esercizio”. Tuttavia “il tasso di crescita delle domande, pervenute mensilmente, aumenta rapidamente” soprattutto per gli impianti di piccola taglia, grazie ai loro minori tempi di sviluppo. Il Gse ritiene che “alla fine del 2007 la potenza fotovoltaica cumulativamente installata in Italia con il Conto Energia potrebbe raggiungere gli 80 megawatt”. (fonte Gse)