• Articolo , 2 ottobre 2009
  • Gse: Italia pronta a toccare i 1,5 GW fotovoltaici nel 2010

  • Gli impianti fotovoltaici italiani sono aumentati di 16.000 unità nei primi otto mesi del 2009 portando a 630 MW la capacità complessiva

(Rinnovabili.it) – Mentre si aspetta di conoscere le cifre ufficiali in merito alla riduzione degli incentivi per il Conto energia, il Gse avanza le sue previsioni sul settore fotovoltaico italiano, uno dei principali mercati dell’energia solare in Europa. Si tratta di cifre sempre in crescita che vedono il raggiungimento dei 900 MW di potenza installata per la fine del 2009 con un totale di 70.000 impianti in CE. Soltanto nei primi otto mesi di quest’anno si è ottenuto 173 MW di nuova capacità installata la maggior parte proveniente da impianti di piccole dimensioni e per utilizzo domestico.
Un trend che soddisfa appieno il Gestore e che nelle sue caratteristiche risponde nel migliore dei modi al requisito necessario per realizzare una vasta rete di generazione distribuita nel paese, attraverso piccoli centri di produzione in prossimità dei luoghi di consumo. Il Gse si aspetta che per la fine del 2010 i megawatt istallati arrivino a 1.500 MW a fronte di un totale di 100.000 impianti. Il boom del fotovoltaico italiano, determinato a partire dagli incentivi predisposti nel 2007 tra i più generosi in Europa, si farà dunque sentire anche nell’anno a venire. Sempre secondo le stime del Gestore, la capacità fotovoltaica d’Italia dovrebbe salire a 8.500 MW per aiutare il paese a raggiungere obiettivi relativi al pacchetto clima energia dell’Unione europea che prevede il raggiungimento di un quinto di tutta l’energia prodotta a partire dalle fonti rinnovabili entro il 2020.