• Articolo , 17 dicembre 2010
  • Gse: scambio sul posto e nuovi obblighi per Aziende ed utenti

  • Dal portale del GSE l’invito ad aziende e utenti affinchè completino, inviando i propri dati, la documentazione necessaria all’attivazione del regime di contribuzione

(Rinnovabili.it) – L’Autorità per l’energia pubblica e il gas ha pubblicato la *Delibera VIS 176/10* concernente i dettagli relativi all’erogazione del _Contributo in conto scambio di conguaglio relativo all’anno 2009 per gli Utenti in regime di scambio sul Posto_ definendo nuovi obblighi ai quali Imprese distributrici, Imprese di Vendita e utenti dovranno attenersi.
Il GSE deve infatti, entro 45 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, pubblicare i valori del contributo in conto di scambio per una quota che deve essere pari almeno al 96% degli utenti dello scambio completando l’aggiornamento entro e non oltre tre mesi. A tal proposito il Gestore sta informando le imprese e gli utenti affinché si possa completare, con i dati mancanti, la documentazione necessaria all’attivazione del contributo trasmettendo infine alla Autorità per l’energia elettrica un Rapporto nel quale sono contenuti i dati relativi al percorso di ciascuna Azienda completo dei dati necessari all’attivazione del regime di contribuzione sottolineando il numero e le specifiche dei dati mancanti per ricorrere, in caso fosse necessario, alla redazioni di eventuali regimi sanzionatori.
Nel particolare, secondo quanto si legge nel comunicato stampa diffuso dall’Agenzia:

• le *Imprese Distributrici* sono tenute a trasmettere al GSE, entro 15 giorni dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, i dati di misura necessari per l’applicazione del conguaglio dello scambio sul posto per l’anno 2009, in numero almeno pari al 99% di quelle complessivamente necessarie (e completare la trasmissione delle misure mancanti entro i successivi tre mesi);
• le *Imprese di Vendita* sono tenute a trasmettere al GSE, entro 15 giorni dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, le informazioni necessarie per l’applicazione a conguaglio dello scambio sul posto per l’anno 2009, in numero almeno pari al 99% di quelle complessivamente necessarie e completare la trasmissione delle misure mancanti entro i successivi tre mesi.