• Articolo , 25 novembre 2010
  • Hawaii, acque sotto osservazione grazie alla web-map interattiva

  • Il governo hawaiano sta promuovendo un sito web grazie al quale, in caso di contaminazione delle acque, si potrà intervenire in tempo reale, evitando così che la popolazione locale come anche i turisti e i bagnanti si rechino in zone pericolose

(Rinnovabili.it) – Il governo hawaiano vuole salvaguardare il proprio patrimonio ambientale e ci prova inaugurando un nuovo sito online che fornisce aggiornamenti in tempo reale sulle condizioni in cui versano le acque statali. Con la speranza di essere il capofila di una serie di iniziative analoghe da parte dei dipartimenti di diverse nazioni il portale terrà informati circa l’inquinamento di spiagge, monitorando eventuali versamenti di acque reflue nei bacini e dando visione a tanti altri fenomeni che quotidianamente minacciano le bellezze dell’arcipelago.
Attraverso una mappa interattiva si potrà studiare la situazione di ciascuna area mettendo in allerta eventuali turisti, visitatori e surfisti che grazie a questi dati eviteranno di frequentare aree insalubri o contaminate. A tal proposito il direttore del Dipartimento sulla Salute Ambientale, Laurence Lau ha dichiarato “L’inquinamento dell’acqua spesso si verifica senza preavviso e non può essere facilmente eliminato dagli oceani né dalle correnti. Poiché l’inquinamento idrico porta con sé rischi per la salute, interventi tempestivi risultano una priorità. Il nostro è di fornire un accesso veloce e completo alle informazioni sullo stato di inquinamento delle acque correnti”.